Quantcast
Dal 1979

Rinnovato il gemellaggio Genova-Odessa, gli ucraini hanno portato in dono un’ancora

Inaugurato un ufficio di rappresentanza a Palazzo Ducale, nei prossimi giorni previsti incontri istituzionali

Generico giugno 2021

Genova. Una delegazione della città ucraina di Odessa – in visita da oggi a Genova per una “tre giorni” fitta di incontri con rappresentanti delle istituzioni e del mondo imprenditoriale – ha donato un’ancora, simbolo della città, al capoluogo ligure.

La cerimonia della messa in posa si è svolta questa mattina al Galata Museo del Mare alla presenza del vicesindaco di Genova Massimo Nicolò, del sindaco di Odessa Gennadiy Trukhanov e del console generale dell’Ucraina a Milano Kartysh Andriy Anatoliyovych.

La “scopertura” dell’ancora costituisce uno dei momenti più importanti della missione che si inserisce in un contesto di solide relazioni di amicizia tra Genova e Odessa, unite da un gemellaggio risalente al 1979.

Altro momento simbolico molto importante è stato – sempre nel corso della mattinata – l’inaugurazione dell’ufficio di rappresentanza di Odessa a Genova presso Palazzo Ducale. Alla cerimonia ha presenziato, insieme a Nicolò, Trukhanov e Anatoliyovych, anche l’assessore allo Sviluppo economico Stefano Garassino.

Generico giugno 2021

Nel corso della “tre giorni” di visita, la delegazione effettuerà incontri di natura culturale, turistica ed economica.

Nel pomeriggio di oggi è previsto un incontro con il sindaco Marco Bucci a Palazzo Tursi e con l’assessore allo Sviluppo economico turistico e Marketing territoriale Laura Gaggero, mentre nella giornata di domani, martedì 22 giugno, è in programma una densa mattinata di incontri presso Confindustria Genova, organizzata dalla società Liguria International, partner operativa del Comune di Genova.

All’insegna della cultura il programma di mercoledì 23 giugno. La delegazione incontrerà i rappresentanti del Teatro Carlo Felice alla presenza dell’assessore alle Politiche culturali, Barbara Grosso. Appuntamento poi con il rettore dell’Università di Genova Federico Delfino e presentazione del progetto di collaborazione tra la città di Odessa e la facoltà di Architettura per la rigenerazione del Waterfront di Odessa, presso la facoltà di Architettura.

Dopo il gemellaggio del 1979, le relazioni tra Genova e Odessa si sono rafforzate attraverso reciproche visite di scambi, l’ultima delle quali nel maggio 2019 quando il sindaco Gennadiy Trukhanov è stato ricevuto da Marco Bucci negli uffici di rappresentanza di Palazzo Tursi.

Odessa è la quarta città più popolosa dell’Ucraina con il suo milione di abitanti ed ha caratteristiche geografiche, economiche e culturali molto simili a Genova. Situata sul Mar Nero, famosa per il litorale e l’architettura ottocentesca degli edifici del centro, si è sviluppata, nei tempi più recenti, nei settori dei trasporti, del turismo, del commercio e della tecnologia.

Più informazioni