Quantcast
Parco dell'aveto

Rezzoaglio: domani (1 luglio) inaugura l’ufficio di informazioni turistiche

Sarà aperto tutti i giorni con orario 9-12 e 15-18, chiuso al martedì

rezzoaglio

Rezzoaglio. Dopo l’inaugurazione dello Iat di Borzonasca nell’estate del 2019 e la riapertura dello Iat di Santo Stefano d’Aveto l’anno successivo, il Consorzio “Una montagna di accoglienza nel Parco” fa tris, acquisendo la gestione del terzo punto informativo nelle Valli del Parco dell’Aveto.

Apre giovedì 1 luglio lo Iat di Rezzoaglio, voluto dall’amministrazione comunale che ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Consorzio turistico Una Montagna di Accoglienza nel Parco e con l’Ente Parco dell’Aveto. Il Consorzio metterà a disposizione le competenze e la lunga esperienza maturata in campo turistico, organizzando l’attività del punto informativo mentre il Parco metterà a disposizione i locali del centro visite di via Roma, che ospita anche un’esposizione permanente dedicata alle tematiche del bosco.

“Abbiamo raggiunto un altro traguardo, – commenta Marina Bò, presidente del Consorzio Una Montagna di Accoglienza nel Parco – un’ulteriore conferma del buon lavoro fatto in questi 12 anni: incontri, progetti, relazioni, investimenti. L’impegno è stato tanto, ma passo dopo passo ci siamo affermati come un interlocutore serio e capace, in grado di rispondere alle necessità di un territorio vasto e variegato che richiede una strategia unitaria di promozione turistica. Abbiamo messo in rete le numerosissime risorse, straordinarie nella loro unicità, e aiutato a crescere lo spirito di appartenenza a questo entroterra che oggi è sempre più conosciuto e amato dai turisti.  Anche i tanti frequentatori della costa stanno imparando a volgere lo sguardo verso le montagne per scoprire i piccoli borghi, le nostre tradizioni, i sapori genuini che coltiviamo con passione e la meravigliosa natura del Parco dell’Aveto in cui siamo immersi.”

“La sinergia tra Ente Parco, Consorzio e Comune consentirà di valorizzare al meglio il punto di informazioni turistiche e di ampliare l’opportunità di fruizione del nostro Centro Visite” dice Michele Focacci, Commissario dell’Ente Parco, che non nasconde la soddisfazione per la scelta della sede di via Roma, peraltro già auspicata negli anni scorsi.

Il Consorzio, che oltre ai tre punti di informazione turistica del comprensorio gestisce anche le aperture del Museo del Bosco al Lago delle Lame e il Bosco Giardino al Passo del Bocco, entrambe strutture didattico-naturalistiche realizzate dal Parco dell’Aveto, in questa avventura ha voluto nuovamente accanto a sé la Cooperativa Dafne, che metterà a disposizione personale adeguatamente formato e una profonda conoscenza dei meccanismi che regolano i sistemi turistici.

“La collaborazione con il Consorzio è ormai rodata, lavoriamo insieme su tanti progetti grazie anche alla complementarietà delle nostre esperienze– dice Marilù Cavallero, presidente della Cooperativa –le limitazioni dell’anno appena trascorso hanno fatto scoprire una dimensione nuova di vacanza, fatta di prossimità, lentezza, natura. Temi sui quali la nostra Cooperativa è attiva e propositiva da più di 25 anni, quindi siamo certi che anche in questa occasione riusciremo ad attivare sinergie con gli operatori del territorio”.

Da luglio il punto informazioni turistiche sarà aperto tutti i giorni con orario 9-12 e 15-18, chiuso al martedì. Gli operatori saranno a disposizione per fornire informazioni, suggerire itinerari e attività, prenotare soggiorni e distribuire materiale informativo, compresa la carta turistica a strappo, vera mappa dei tesori delle Valli del Parco dell’Aveto, realizzata nei mesi scorsi con la collaborazione del Parco e dei cinque Comuni del comprensorio.

L’inaugurazione ufficiale è fissata per domenica 4 luglio alle ore 11 al Centro Visite del Parco dell’Aveto in via Roma 47.