Incontro

Renergetica al centro dell’interesse degli investitori all’AIM Italia Conference

A illustrare il piano di sviluppo di Renergetica, è stata il nuovo Amministratore Delegato, Rosa Arnau, affiancata da Marco Tassara, CFO e Investor Relations Manager e Stefano Giuffredi, Chief Business Development Officer

fotovoltaico

Genova. È stato un pomeriggio di incontri molto soddisfacente quello che ha visto protagonista Renergetica S.p.A, nell’ambito di AIM Italia Conference, l’evento dedicato alle quotate di tale mercato, organizzato da Borsa Italiana, che ha lo scopo di mettere in relazione diretta aziende e investitori.

A illustrare il piano di sviluppo di Renergetica, è stata il nuovo Amministratore Delegato, Rosa Arnau, affiancata da Marco Tassara, CFO e Investor Relations Manager e Stefano Giuffredi, Chief Business Development Officer.

“Siamo molto soddisfatti dell’andamento degli incontri odierni con gli investitori, nell’ambito di AIM Italia Conference – ha dichiarato Rosa Arnau -. Nel corso del pomeriggio abbiamo avuto modo di confrontarci con diversi interlocutori che hanno mostrato grande interesse e attenzione per il nostro modello di business, confermando la validità della strategia di crescita di Renergetica, anche a livello internazionale, ulteriormente rafforzata dalla recente conclusione di un importante accordo pluriennale con ERG per l’espansione sul mercato spagnolo”.

Particolare interesse da parte degli investitori, incontrati in virtual conference è stato suscitato anche dai dati di bilancio di Renergetica che ha chiuso l’esercizio 2020, l’anno della pandemia, con un valore della produzione di 11,5 milioni di euro e un EBITDA margin del 41%

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.