Rari Nantes Camogli, la squadra femminile chiude il campionato al secondo posto - Genova 24
Pallanuoto

Rari Nantes Camogli, la squadra femminile chiude il campionato al secondo posto

Esperienza positiva per le bianconere

prima squadra femminile della Rari Nantes Camogli

Camogli. È terminato domenica 20 giugno a Rapallo, con due sfide molto equilibrate, il campionato di Serie B per la prima squadra femminile della Rari Nantes Camogli.

Il primo match è contro Venere Azzurra e la partita è importantissima perché decisiva per individuare la prima in classifica del girone. Le spezzine arrivano forti della chiara vittoria dell’andata, le camogline invece sono convinte di essere cresciute come gruppo da quella partita e recuperano Serena Gallone assente quel giorno.

Tutte le premesse sono state mantenute e le squadre hanno combattuto gol su gol per quattro tempi. Le bianconere mostrano una grande solidità difensiva subendo solo 4 gol su 13 superiorità numeriche e un rigore contro, ma non riescono a raggiungere le ospiti gonfiando la porta tre volte con solo quattro espulsioni a favore. Complimenti dunque alle ragazze di Giorgio Bassani per il meritatissimo primo posto.

Dopo un piccolo intervallo subito in acqua ad affrontare Lerici, match decisivo dunque per tenersi stretto il secondo posto, partita anche qui combattutissima vinta in rimonta per 8-6 da Stradella e socie.

“Quindi il nostro campionato si è chiuso al secondo posto e non possiamo far altro che fare i complimenti a tutte le sorridenti ragazze, al loro mister Davide Gogna e ai mitici Gianni ‘Ufo’ Uras e Andrea Reali che le hanno accompagnate – commentano i dirigenti bianconeri -. Ora finalmente si va in vacanza, il campionato è stato rapido, ma loro si sono viste la prima volta ad ottobre e tra la pandemia e le incertezze del campionato i momenti difficili sono stati tanti, per non parlare della repentina chiusura della ‘Giuva’, quindi brave e grazie per aver tenuto alto il nome della Rari Nantes Camogli”.