Quantcast
Serie a2

Rari Nantes Camogli battuta, il primo round è della De Akker

Angelo Temellini: "Prestazione indecorosa"

Angelo Temellini

Bologna. La De Akker Team Bologna approccia meglio la partita e si aggiudica gara 1 dei playoff ai danni della Rari Nantes Camogli.

Un primo tempo shock fa tutta la differenza del mondo: i padroni di casa segnano con una continuità impressionante e chiudono la prima frazione in vantaggio 6-2. Il Camogli prova a scuotersi senza tuttavia mai riuscire a rientrare definitivamente in partita.

Equilibrio nei successivi tre tempi; il divario di 4 reti non cambia, per un 16-12 finale che lascia tanto amaro in bocca ai bianconeri.

“È stata una prestazione indecorosa – commenta Angelo Temellini nel post partita -. Sono l’allenatore di questa squadra e come tale mi assumo tutte le responsabilità di quello che si è visto oggi in acqua. Non siamo mai stati in grado di avvicinarci o di mettere in difficoltà i nostri avversari. Abbiamo subito gol con una facilità disarmante, la prestazione per me è assolutamente incommentabile. Purtroppo non ho altro da aggiungere, non siamo stati all’altezza e abbiamo perso meritatamente. Ripeto, la colpa è mia e mi prendo totalmente la responsabilità”.

Mercoledì si torna in campo; alle ore 17,30, a Rapallo, si giocherà gara 2. Servirà un Camogli diverso per allungare la serie e tornare a giocarsi tutto tra una settimana in Emilia.

Il tabellino:
De Akker Team – Spazio Rari Nantes Camogli 16-12
(Parziali: 6-2, 3-2, 3-3, 4-5)
De Akker Team: F. Ghiara, I. Pliskevic 2, A. Martelli 2, A. Baldinelli 3, T. Ramacciotti, M. Trocciola, S. Guerrato, R. Spadafora 4, L. Bagnari, L. Pozzi, E. Cocchi 4, C. Cecconi, G. Boggiano 1. All. Perez.
Spazio Rari Nantes Camogli: L. Gardella, A. Beggiato, A. Iaci 2, G. Simonetti, G. Guidi, A. Cambiaso 2, F. Foti 2, L. Barabino, G. Molfino, N. Gatti, F. Licata 2, A. Cuneo 2, E. Caliogna 2. All. Temellini.
Arbitri: Paoletti e Rovandi.
Note. Usciti per limite di falli Guerrato nel secondo tempo, Ramacciotti, Beggiato, Barabino, Cuneo nel quarto tempo. Superiorità numeriche: De Akker Team 7 su 18 più 3 rigori, Camogli 8 su 19.