Quantcast
Camminata

Rapallo, inaugurato il Sentiero dell’Imperatore dal ponte di Annibale a San Michele di Pagana

L'iniziativa è organizzata dal Lions Club Rapallo Host

Generico giugno 2021

Rapallo. Non avrebbe potuto essere che una camminata, l’evento inaugurale del “Sentiero dell’Imperatore”: itinerario che da Rapallo – con partenza dal Ponte di Annibale – conduce a San Michele di Pagana facendo tappa alla chiesetta di San Nicola.

L’iniziativa è organizzata dal Lions Club Rapallo Host, che ha promosso il ripristino del sentiero e l’installazione di sei cartelloni esplicativi lungo il percorso. Il nome – come evidenziato da Nicola Costa, presidente del sodalizio rapallese – fa riferimento al passaggio lungo questo tragitto dell’imperatore Massimiliano I, cinque secoli or sono.

Marco Fenelli (associazione Amici dei Sentieri) ha guidato la comitiva lungo l’itinerario. Tra i partecipanti, anche Massimo Bacigalupo, professore emerito di Letteratura americana dell’Università di Genova.

In rappresentanza della civica amministrazione era presente il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico. “Ringrazio Nicola Costa e Marco Fenelli e tutto il Lions Club Rapallo Host per questa importante iniziativa, nel solco di una proficua e feconda collaborazione che da oltre 60 anni caratterizza questo glorioso club con la città di Rapallo – sottolinea – Uno dei progetti sui quali si declineranno le prossime iniziative è proprio quello della “Rapallo da Camminare”, con lo scopo di allargare l’attrattività e l’offerta per i turisti e per i nostri concittadini all’insegna dell’ambiente, del verde, della possibilità di apprezzare al meglio le valenze paesaggistiche, ambientali e storiche che la nostra città presenta. Questo percorso si affianca quindi alle salite al Santuario di Montallegro lungo la storica Mulattiera, al Manico del Lume e al Santuario di Caravaggio via Croce di Spotà a Santa Maria del Campo. Ringrazio i Lions, Cai, comitati frazionali e le altre associazioni che ci stanno così bene coadiuvando nella valorizzazione della nostra rete sentieristica”.

Più informazioni