Quantcast
Sostenibilità

Quattro startup innovative della blue economy in vetrina giovedì al Porto antico

Nello spirito che caratterizza l'Ocean Race Europe, le startup innovative presenteranno il loro progetti sostenibili

I ponti di Renzo Piano (e non solo)

Genova. Giovedì 17 alle ore 14,30 sul palco del piazzale delle Feste al Porto Antico, l’assessore allo Sviluppo Economico portuale e logistico Francesco Maresca presenterà le attività del Comune di Genova che tramite il Genova Blue District sostiene processi di convergenza e innovazione nella blue economy e mantiene aperti canali di cooperazione tra gli innovatori e la città.

Nello spirito che caratterizza l’Ocean Race Europe,  le startup innovative presenteranno il loro progetti sostenibili:

Barche elettriche srl, operativa nel settore della nautica ecosostenibile e accessibile a tutti, presenta la barca elettrica a emissione 0 full electric Best 6.0. Barche elettriche nasce dall’esperienza dei suoi fondatori da anni  impegnati in progetti e collaborazioni basate su imbarcazioni a completa propulsione elettrica per la navigazione sia sul mare sia sulle acque interne

H2boat porterà il pubblico nel mondo dell’idrogeno presentando un’imbarcazione in scala ridotta equipaggiata con il prototipo di EP (energy Pack) che permette di generare energia elettrica a bordo utilizzando H2. H2boat è una  start-up innovativa nata da uno spin-off dell’Università di Genova che fonda la propria attività sulla ricerca e sullo sviluppo di sistemi energetici basati sull’utilizzo dell’idrogeno

E4Boat, una rete di imprese innovative – formata da Terzago Robotics srl e da 4e-Consulting srl, presenterà il modello di una barca in fase di costruzione sviluppata in collaborazione con lo studio di Design Nautico Roberto Angel. Il 5De-bus è dotata di linee di carena rendono capace di ridurre il moto ondoso e ottimizzare le prestazioni dei motori elettrici, e sarà a breve disponibile sul mercato con una lunghezza di 9 metri, adatta alla navigazione di servizio e nelle aree marine protette.

Il Consorzio Sinbad scrl, presenterà uno strumento innovativo per le previsioni meteomarine di supporto alla navigazione per la nautica da diporto e la pesca, per rendere la navigazione sicura, confortevole e a basso impatto ambientale. I fondatori del consorzio sono  On Air srl, Xedum srl del gruppo Ett r Pm Ten srl. Il consorzio si avvale anche della collaborazione tecnica e scientifica del Cnr (Ias e Ismar) e dell’Unige (Dicca e Diren).