Provano ad imbarcarsi con 141mila euro in contanti non dichiarati: scoperti e multati - Genova 24
Non si può

Provano ad imbarcarsi con 141mila euro in contanti non dichiarati: scoperti e multati

Il denaro era diviso in otto bagagli a mano di altrettante persone dirette in Marocco

Genova. Durante le operazioni di imbarco su una nave in partenza per il Marocco, i funzionari dell’agenzia delle dogane di Genova ed i finanzieri del II Gruppo Genova hanno rinvenuto circa 141.000 euro di valuta non dichiarata, nascosti tra i bagagli a mano di otto passeggeri.

Secondo quanto emerge dalla nota stampa della Guardia di Finanza, ai soggetti trovati in possesso
del denaro sono state elevate sanzioni per un totale di 8.500 euro per violazione delle leggi in materia valutaria. La normativa, infatti, prevede l’obbligo di presentazione di una dichiarazione di valuta presso gli uffici doganali in capo ai viaggiatori che detengono denaro contante per importi superiori a 10.000 Euro.

“Le suddette attività di servizio sono state il frutto dell’analisi dei rischi posta in essere dai funzionari ADM con la collaborazione dei militari del II Gruppo della Guardia di Finanza di Genova – si legge nella nota – La predisposizione di un accurato sistema di sorveglianza dei confini terrestri e marittimi costituisce fondamentale strumento di contrasto di frodi o alterazioni che potrebbero condizionare lo sviluppo economico delle imprese italiane“.