Quantcast
La voce del dg

Ligorna, Stefano Ricci: “Quest’anno non era semplice, il Chittolina mi porta fortuna”

Una stagione complicata conclusasi nel migliore dei modi: domenica è intervenuto ai nostri microfoni anche il direttore generale dei biancoblù

Vado Ligure. Un’emozione indescrivibile a parole, una festa promozione splendida che ha incoronato il lavoro di un anno senza mai smettere di crederci. Si potrebbe riassumere in questa maniera la seconda parte della giornata di domenica per il mondo Ligorna, un ambiente ritrovatosi in Serie D successivamente ad un campionato estenuante che ha fatto parlare di sè non soltanto per il campo, ma anche per alcune polemiche davvero stucchevoli.

Al centro del vortice scatenato dalle malelingue si sono spesso trovati proprio i biancoblù, riusciti domenica a smentire tutti sul campo con un 3-1 che davvero non ha lasciato spazio ad alcun tipo di risposta. Al termine della sfida vinta in maniera netta dall’undici allenato da Luca Monteforte ha scelto di dire la sua Stefano Ricci, direttore generale di un Ligorna davvero superlativo: “Quest’anno non è stato semplice, ci sono state tante variabili come ad esempio quella del Covid ma ce l’abbiamo fatta”.

Successivamente non poteva mancare un riferimento allo stadio Chittolina, un campo dove l’intervistato si era già reso protagonista. Ricci ha dichiarato di aver ricevuto una soddisfazione doppia proprio ripensando anche alla vittoria passata, questo con l’augurio di non dover più disputare il campionato di Eccellenza.

In seguito il pensiero è stato rivolto al prossimo anno, ciò con il Ligorna che dovrà tentare di centrare la permanenza nella categoria conquistata: “Abbiamo iniziato un percorso ambizioso 12 mesi fa, questa squadra è anagraficamente giovane e sicuramente non andrà stravolta anzi, i ragazzi hanno sicuramente un buon margine di crescita il quale spero possa consolidarsi trovando una continuità di lavoro anche per merito della Serie D”.

L’intervista al direttore generale Stefano Ricci si è così conclusa con la rivelazione dell’intenzione da parte della società biancoblù di mantenere circa l’80% dell’organico avuto a disposizione durante quest’annata, ciò ovviamente con l’aggiunta di qualche interprete in grado di accrescere ulteriormente il valore della rosa.

leggi anche
Cairese Vs Ligorna
Finale playoff
Eccellenza, il Ligorna non sbaglia e centra l’obiettivo: biancoblù promossi in Serie D
Cairese Vs Ligorna
Chi vuol intendere intenda
Ligorna in Serie D, Luca Monteforte senza mezzi termini: “Qualcuno pensa che abbiamo rubato!”
Mirko Chiarabini
Numero 10
Ligorna, Mirko Chiarabini: “Essere in Serie D è uno spettacolo”
Cairese Vs Ligorna
Stagione 21/22
Ligorna, Saracco non lascia scampo a Monteforte: “Blindato per l’anno prossimo? No incatenato!”
Roberto Scelfo
Staff
Ligorna, Roberto Scelfo: “Ci prendiamo il premio di questa Serie D dopo una stagione di sacrifici”