Quantcast
La prima

Il prefetto di Genova Franceschelli in visita al Comando provinciale della Guardia di Finanza

La visita ha compreso una sopralluogo presso la Sala Operativa, dove sono state illustrate le funzioni di raccordo con le altre Forze di Polizia, il servizio di pubblica utilità “117” ed i sistemi elettronici di coordinamento, informazione e comunicazione tra il dispositivo operativo terrestre e quello aeronavale del Corpo

visita prefetto guardia di finanza

Genova. Questa mattina il Prefetto di Genova, Renato Franceschelli, ha reso una visita, la prima da quando è entrato in ruolo, al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Genova.

Accolto con gli onori militari dal Comandante Provinciale, Generale di Brigata Vincenzo Tomei, ha visitato la caserma “Torquato Testero”, sede del Comando Provinciale Genova ed ha incontrato il Comandante del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Genova, i Comandanti del I e del II Gruppo Genova, il Comandante del Nucleo Operativo Metropolitano Genova, i Capi Uffici Comando e Operazioni del Comando Provinciale, i Comandanti delle Compagnie di Chiavari e Genova Sestri, il Comandante della Compagnia Pronto Impiego di Genova e i Comandanti delle Tenenze di Busalla, Rapallo e Riva Trigoso.

Come riporta la nota stampa della Guardia di Finanza, nell’occasione il Comandante Provinciale ha illustrato l’organizzazione territoriale dei Reparti territoriali e le principali attività svolte dalle Fiamme Gialle genovesi sul territorio di competenza, in virtù delle esclusive funzioni di polizia economico finanziaria attribuite al Corpo nonché il contributo fornito nel concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica anche con riguardo alle attività di vigilanza del territorio circa l’osservanza delle misure di contenimento imposte dall’emergenza sanitaria in atto.

“Il Prefetto ha espresso vivo apprezzamento per l’alto servizio reso dalla Guardia di Finanza alla collettività per garantire la sicurezza economica e finanziaria, in piena sinergia con le altre Istituzioni – si legge nella nota – La visita è proseguita presso la Sala Operativa, ove sono state illustrate le funzioni di raccordo con le altre Forze di Polizia, il servizio di pubblica utilità “117” ed i sistemi elettronici di coordinamento, informazione e comunicazione tra il dispositivo operativo terrestre e quello aeronavale del Corpo”