Quantcast
Bilancio

Guardia di finanza, a Genova celebrato il 247esimo anniversario della fondazione del corpo

Le fiamme gialle della Liguria nel 2020 hanno eseguito 40mila controlli per assicurare il rispetto delle misure anti covid

Generico giugno 2021

Genova. Le Fiamme Gialle liguri, questa mattina, hanno celebrato il 247° Anniversario della Fondazione del Corpo.

In particolare, presso il Cimitero Monumentale di “Staglieno” di Genova, alla presenza del Comandante Regionale, Generale di Brigata Rosario MASSINO, sono stati resi gli Onori ai Caduti della Guardia di Finanza, con la deposizione di una corona di alloro sulla Stele del Corpo.
La giornata celebrativa è proseguita presso la sede del Comando Regionale Liguria in Via Nizza 28, con una breve cerimonia, svoltasi nel rispetto delle misure di contenimento della pandemia, alla presenza delle Autorità regionali e cittadine, nel corso della quale è stata data lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica e dell’ordine del giorno speciale del Comandante Generale del Corpo.

Il Comandante Regionale Liguria, Gen. B. Rosario MASSINO, ha evidenziato come il ruolo e la missione strategica del Corpo, da sempre a tutela della legalità, siano ancor più amplificati nell’attuale contesto pandemico. Le difficoltà causate dalla pandemia da Covid e le gravi ripercussioni sull’economia impongono, infatti, un’attenta vigilanza e una risposta decisa ai fenomeni criminali che, complici le difficoltà, potrebbero prendere piede.

Negli ultimi mesi, il Corpo sta orientando la propria azione, in modo mirato e selettivo, sui fenomeni di illegalità economico-finanziaria che possono essere alimentati dalla crisi sociale ed economica in atto, valorizzando la propria proiezione investigativa trasversale, fondata prioritariamente sull’incrocio delle banche dati disponibili, sulla ricostruzione dei flussi finanziari anche attraverso l’approfondimento delle segnalazioni per operazioni sospette e sulla sistematica applicazione delle misure di contrasto patrimoniale.

Il Generale Rosario MASSINO ha quindi presentato il bilancio dell’attività operativa svolta dai Reparti del Corpo operanti in Liguria, nel 2020.

Nel corso del 2020 la Guardia di Finanza della Liguria ha eseguito 40.000 controlli per assicurare il rispetto delle misure di contenimento della pandemia, nonché 14.196 interventi ispettivi e 1.143 indagini per contrastare le infiltrazioni della criminalità economica e organizzata nel tessuto economico e sociale: un impegno “a tutto campo” a tutela di famiglie e imprese in difficoltà e a sostegno delle prospettive di rilancio e di sviluppo del Paese.

Più informazioni