Quantcast
Controlli via mare

Genova, protezione civile: “Pronte una moto d’acqua e una motovedetta per la sicurezza sulle spiagge”

18 persone appositamente formate, tutti i week-end d'estate, per dieci ore al giorno a turno, vigileranno le spiagge e non solo

Generico giugno 2021

Genova. A partire da domani, sabato 26 giugno e fino al 31 agosto, per ogni fine settimana una moto d’acqua e una motovedetta pattuglieranno il litorale tra Nervi e Voltri per garantire l’incolumità dei bagnanti.

Si tratta di un servizio promosso dal comune di Genova in collaborazione con le due organizzazioni di protezione civile: Società Nazionale Salvamento e Associazione Nazionale Carabinieri.

In particolare 18 persone appositamente formate, tutti i week-end d’estate, per dieci ore al giorno a turno, vigileranno le spiagge e le acque di Genova a bordo di una moto d’acqua a Nervi e una motovedetta a Voltri. Il personale sarà pronto a intervenire, in caso di criticità, in collaborazione con la capitaneria di porto.

“Il personale in pratica farà la spola davanti alle spiagge, in collaborazione con la capitaneria, con un occhio di riguardo per i litorali di levante, storicamente più critici – afferma Sergio Gambino, consigliere delegato alla protezione civile – le attività di pattugliamento del litorale sono un ulteriore tassello del mosaico di iniziative che il Comune ha varato, spesso insieme alla protezione civile per tutelare l’incolumità dei bagnanti”.

“Il servizio non è finalizzato solo al controllo delle spiagge ma anche alla pulizia delle acque. Il personale infatti si occuperà anche della pulizia della superficie del mare, raccogliendo pezzi di legno, oggetti di plastica e altri rifiuti” – ha affermato invece Matteo Campora, assessore all’ambiente del comune di Genova.