Quantcast
Agonismo

Genova Beach Soccer, al via il campionato di serie A: si lavora per un campo in sabbia in città fotogallery

Tutti genovesi gli atleti allenati da Salvatore Mango. Per allenarsi devono spostarsi a Busalla. Bucci: "Troveremo una soluzione"

Generico giugno 2021

Genova. Il rosso e il bianco della croce di San Giorgio sulla maglia dei 18 giocatori del Genova Beach Soccer, la società di calcio giocato sulla sabbia che per il secondo anno consecutivo parteciperà al campionato italiano di serie A.

Le partite si giocheranno a Cirò Marina (Calabria) e a San Benedetto del Tronto dal 9 all’11 e poi dal 21 al 25 luglio. La nuova stagione agonistica è stata presentata questa mattina a palazzo Tursi alla presenza del sindaco Marco Bucci, del presidente del consiglio comunale Federico Bertorello, dell’assessore al Marketing territoriale Laura Gaggero, del consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone, di tutta la squadra, la società e il mister Salvatore Mango. Il primo match il 9 luglio contro il Naxos.

“Una squadra tutta di giocatori di Genova e provincia – afferma il sindaco Bucci – e che porterà alta la bandiera della città, chi definisce queste discipline sport minori sbaglia, e come amministrazione stiamo facendo in modo di trovare uno spazio dedicato a questa società, se non sul mare almeno portando la sabbia in un impianto esistente”.

Generico giugno 2021

Sì perché oggi la squadra deve spostarsi a Busalla per i suoi allenamenti. “Tenendo conto che nonostante la massima serie nessuno percepisce uno stipendio né un rimborso spese”, sottolinea l’allenatore Mango, vecchia conoscenza del calcio “tradizionale”.

Il club Genova Beach Soccer è stato fondato nel 2013. L’obbiettivo per questa stagione è migliorare il quarto posto nella poule promozione della stagione 2019, l’ultima disputata prima dello stop a causa della pandemia.

«Tanta passione e tanta voglia di fare bene per questi ragazzi che porteranno il nome di Genova nelle principali spiagge italiane – spiega il presidente del Consiglio comunale Federico Bertorello –. Sono felice di condividere questa passione e questo entusiasmo con loro perché meritano davvero tanto successo. Questa squadra è un orgoglio per la nostra città».

«In pochi anni la Genova Beach Soccer – commenta il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone – ha saputo imporsi come una delle realtà più importanti del calcio sulla sabbia a livello nazionale. Merito dello straordinario lavoro svolto dalla società, con una dirigenza e una rosa integramente genovesi. Il Beach Soccer è uno sport in crescita, in termini di pubblico e di visibilità mediatica, e può diventare un grande volano per la città».

«Turismo e sport sono da sempre un’accoppiata vincente per la promozione del territorio – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico e turistico e al marketing territoriale Laura Gaggero – Anche quest’anno, Genova e i nostri atleti del club di San Giorgio saranno protagonisti del campionato di Beach Soccer ai massimi livelli: un’ottima occasione per promuovere la nostra città in giro per l’Italia. E quindi, forza ragazzi!»

Più informazioni
leggi anche
Gli scatti del primo match contro Naxos
Campionato italiano
Genova Beach Soccer, esordio con il botto: 6-3 ai siciliani del Naxos