Quantcast
Polemica

Galliera, Pirondini (M5s): “Nonostante la sentenza del consiglio di stato il Comune non agirà in autotutela”

"Siamo davvero rimasti gli unici a gridare allo scandalo di un ospedale con meno posti letti, soprattutto alla luce dell'ultimo anno e mezzo di pandemia?"

Nuovo Galliera rendering 2021

Genova. “Alla nostra interrogazione, la Giunta ha sostanzialmente risposto che non agirà in autotutela. Non intende, insomma, salvaguardare i cittadini genovesi, cui si vuole imporre, a spese della collettività, un ospedale con meno posti letto. Al netto dell’ennesimo sgarbo di non ricevere risposte alle nostre interrogazioni dagli assessori competenti, quanto detto oggi in Aula certifica un dato ormai acquisito: la Giunta Bucci è incoerente. Ricordiamo bene quando una certa Lega si dichiarava convintamente contraria al progetto del Nuovo Galliera, perché quei soldi andavano destinati, senza se e senza ma, all’ospedale di vallata”.

“Intanto, le occasioni per rivedere il progetto, che tanto piace all’ente ospedaliero (e non solo), si sono sprecate: dallo scandalo del bar “Bruna” alla sentenza del Consiglio di Stato passando per il disinteresse degli investitori, è evidente quanto l’impianto su cui si insiste non sia un capolavoro. Tutt’altro! Siamo davvero rimasti gli unici a gridare allo scandalo di un ospedale con meno posti letti, soprattutto alla luce dell’ultimo anno e mezzo di pandemia?”.

Lo ha dichiarato il capogruppo del M5S Luca Pirondini, primo firmatario dell’interrogazione presentata oggi in Consiglio comunale.

leggi anche
Generico giugno 2021
Commento
Nuovo Galliera, Toti: “Gara deserta? L’operazione va portata a termine, rivedere il bando”
Nuovo Galliera rendering 2021
Doccia fredda
Colpo di scena: va deserta la gara per la realizzazione del Nuovo Galliera