Quantcast
Parola al presidente

Figc, Giulio Ivaldi all’inaugurazione del circolo della Vadese: “Per quanto riguarda la ripartenza del calcio il bilancio è positivo”

Il presidente della federazione calcistica ligure ha svelato alcune notizie importanti soprattutto in vista della prossima stagione

Vado Ligure. Ieri in via Caduti per la Libertà si è celebrata la presentazione del nuovo circolo dell’ASD Vadese, società come già sottolineato ambiziosa e vogliosa di instaurare un rapporto sempre più radicato con il territorio cittadino.

In occasione dell’evento tra gli invitati risultava anche Giulio Ivaldi, presidente ligure della Figc il quale si è concesso ai nostri microfoni esordendo così: “Credo che per le nostre società dilettantistiche la sede ed il campo rappresentino un momento di aggregazione importante”

Successivamente il presidente ha proseguito il suo intervento sottolineando come anche l’inaugurazione di una nuova sede possa rappresentare un tassello importante per la ripartenza, promossa dalla Lega già in aprile grazie alla ripresa dei campionati di Eccellenza maschile e femminile e dei tornei di calcio a 5.

In seguito è arrivata una domanda sulla stagione giovanile che verrà per Ivaldi, il quale ha risposto dichiarando: “A meno che non accada qualcosa di incredibile i campionati di quel tipo ripartiranno, già adesso ci stiamo lavorando e non ho il minimo dubbio”. In precedenza l’intervistato si era espresso come consultabile di seguito.

La prudenza ha poi accompagnato le esternazioni successive, basate sulla situazione epidemiologica e sul rischio di contagio, definito possibile non soltanto in campo ma anche e soprattutto fuori.

Dopodiché il presidente ha dichiarato:Ringrazio tutte le società liguri impegnate nel Girone A di Serie D e tutte quelle che hanno optato per riprendere con il campionato di Eccellenza, sento un entusiasmo notevole e questo non può fare altro che piacere nonostante qualcuno storcesse il naso”.

Infine è arrivata una riflessione relativa alla presenza del pubblico nella prossima stagione. Anche in questa circostanza Ivaldi ha dimostrato ottimismo svelando di avere sensazioni positive non soltanto per quanto riguarda gli spettatori negli stadi, ma soprattutto per lo sviluppo del movimento calcistico ad 11 e a 5 della provincia savonese.

Più informazioni