Quantcast
Ancora nulla

Donna dispersa da ieri sul monte Penna: ricerche ancora senza esito, in arrivo anche un cane molecolare

Soccorso alpino, volontari della protezione civile e della croce rossa e anche i carabinieri in zona, ma della 75enne ancora nessuna traccia

Generica

Santo Stefano D’Aveto. Ancora vane le ricerche sul monte Penna della donna di 75 anni dispersa da ieri pomeriggio dopo che si era separata dal marito e dal figlio e aveva deciso di proseguire da sola l’escursione in val D’Aveto.

A dare l’allarme ieri era stato il gestore del rifugio del monte Penna. La donna avrebbe proseguito l’escursione senza cellulare.

Le ricerche, cominciate ieri sera e riprese all’alba di stamani, nonostante lo spiegamento di uomini sono state senza esito anche per tutta la giornata oggi.

La zona battuta è quella sul versante emiliano del passo del Chiodo tra i rifugi Monte Penna e Faggio dei Tre Comuni.

Sul campo gli uomini del soccorso alpino di Liguria ed Emilia, i carabinieri emiliani, i volontari della Croce Rossa emiliani e di Santo Stefano così come gli uomini della protezione civile.

In serata le ricerche proseguiranno. E’ in viaggio dalla valle d’Aosta un cane molecolare del soccorso alpino.

Più informazioni