Quantcast
Il commento

Coronavirus, Toti: “In Liguria 15 casi ogni 100mila abitanti”

Sulla riapertura degli ospedali, spiega il governatore ligure, "c'è ancora molta preoccupazione, ma a giugno cominceremo a riaprire con gradualità"

Generica

GENOVA. “In Liguria i numeri dell’incidenza del virus continuano nella loro discesa: oggi, a livello regionale, registriamo 15 casi sul 100mila abitanti a settimana. Il dato migliore a livello provinciale è quello di Imperia, con 7. La provincia di Savona è a 16, quella della Spezia a 10 e la Città metropolitana di Genova a 15”. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti fa il punto della situazione Coronavirus nella nostra regione.

“La situazione nei nostri ospedali continua a migliorare – aggiunge Toti -: oggi scende in modo consistente il numero delle persone ricoverate in ospedale, in totale siamo a quota 107, mentre il numero dei ricoverati nella sola media intensità è di 80: un mese fa erano 463. Sul fronte dei nuovi contagi, oggi la Asl 5 spezzina registra 0 nuovi casi, mentre sia la Asl1 imperiese che la Asl4 chiavarese hanno un solo caso a testa, e nella Asl4 si è ridotto a 1 il numero dei ricoverati”.

“Prosegue intanto la campagna vaccinale, elemento decisivo per il miglioramento della situazione che ci permette di approdare in zona bianca da lunedì – spiega Toti – Nelle ultime 24 ore sono state somministrate quasi 10mila dosi, e da ieri sera alle 23 sono aperte le prenotazioni per la fascia 35-39: alle 18 di oggi, le prenotazioni effettuate tramite il sito prenotovaccino.regione.liguria.it erano 8.731”.

“Per quanto invece riguarda la riapertura degli ospedali per le visite – conclude Toti – stiamo avviando un ragionamento con Alisa e con il ministero della Sanità: c’è ancora molta preoccupazione, non tutta la popolazione è vaccinata, siamo attorno al 45% di vaccinati con la prima dose in Liguria, un po’ meno a livello nazionale, e i cluster all’interno degli ospedali hanno fatto particolarmente male. Cominceremo a riaprire, con grande prudenza e gradualità, nel corso del mese di giugno”.

Più informazioni