Quantcast
Tasse

Agevolazioni Tari a Recco, il sindaco: “Destinati circa 225mila euro”

In discussione la riduzione 100% la componente variabile della tassa per le imprese, colpite dalle chiusure obbligatorie e dalle restrizioni dovute all'emergenza sanitaria, e non solo

Generica

Recco. Nel consiglio comunale di Recco di oggi – dedicato principalmente alle agevolazioni sulle Tari 2021 per famiglie e categorie economiche – si tratta della messa in discussione, su proposta della giunta guidata dal sindaco Carlo Gandolfo, della riduzione (100% la componente variabile della tassa) per le imprese, colpite dalle chiusure obbligatorie e dalle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, che tra gennaio e giugno 2021 hanno avuto un calo del fatturato del 30%, rispetto allo stesso periodo del 2019.

Riduzione del 50% della parte variabile delle tariffe Tari anche per le famiglie economicamente svantaggiate, con un Isee non superiore a 18.000 euro.

“Abbiamo destinato circa 225mila euro per le agevolazioni – commenta il sindaco Carlo Gandolfo – il provvedimento costituisce un sostegno soprattutto per tanti imprenditori provati dalle restrizioni causate dalla pandemia. I benefici non mancheranno anche per le famiglie in difficoltà”.