Quantcast
Sviluppi

18enne gravissima per trombosi dopo il vaccino, aperta un’inchiesta. Bassetti: “Niente psicosi”

L'infettivologo: "La pillola causa 200 trombosi ogni milione ma nessuna donna ha mai pensato di rinunciarvi"

matteo bassetti

Genova. La procura di Genova ha aperto un fascicolo a modello 45, ovvero senza ipotesi di reato né indagati per capire cosa è successo alla ragazza di 18 anni operata al San Martino per una trombosi del seno cavernoso dopo avere ricevuto la prima dose di AstraZeneca il 25 maggio.

Il pubblico ministero Stefano Puppo e l’aggiunto Francesco Pinto, che coordina il pool salute e lavoro, nelle prossime ore contatteranno la direzione sanitaria del nosocomio genovese per farsi consegnare tutta la documentazione relativa all’iter. Sotto la lente della procura potrebbero finire le modalità di vaccinazione ma soprattutto l’anamnesi e il modulo di consenso fatto compilare prima dell’inoculazione alla 18enne oltre ai medicinali che la ragazza prendeva.

In un nuovo comunicato diffuso in serata la direzione del San Martino fa sapere che “le condizioni della 18enne sono sempre stabili nella loro gravità“. La ragazza è stata operata domenica in neurochirurgia con un primo intervento per rimuovere il trombo e poi un secondo intervento per ridurre la pressione intracranica derivante dall’emorragia.

Intanto Matteo Bassetti, primario di infettivologia dell’ospedale San Martino, invita a “non scatenare la psicosi” e ragiona così su Instagram: “I dati dicono che la pillola anticoncezionale può causare 200 eventi trombotici ogni milione di donne che la assumono (eppure nessuna donna ha mai pensato di rinunciarvi nonostante non sia un farmaco salvavita). Il trattamento con eparina può portare a 5mila eventi trombotici ogni milione. I vaccini anti-Covid, quelli a vettore virale, possono causare fino a 6 casi di trombosi ogni milione di vaccinati. Esiste il rischio ma molto molto basso”.

“Occorre ora stabilire se vi siano correlazioni tra il vaccino e la trombosi stessa – puntualizza Bassetti -. Ogni farmaco, qualunque farmaco può avere effetti collaterali. Quando si decide di sottoporsi alla vaccinazione occorre informare il medico di tutti i farmaci che si assumono senza tralasciare nulla.

leggi anche
  • Bollettino medico
    Stabile ma gravissima la 18enne ricoverata al San Martino dopo il vaccino con Astrazeneca
    Generica
  • Risposta
    Ragazza gravissima dopo vaccino AstraZeneca, Toti: “Effetti negativi attesi sui grandi numeri”
    Generica
  • Causa-effetto
    Vaccino AstraZeneca, 600 disdette tra over 18 dopo il caso della ragazza colpita da trombosi
    Generica
  • Chiarimenti
    “Perché è stato autorizzato AstraZeneca per gli under 60?”, depositata interrogazione al Ministro della Salute
    astrazeneca
  • Aggiornamento
    18enne ricoverata dopo Astrazeneca, è ancora in condizioni gravi ma stabili
    Generica
  • Gravissima
    È in coma la 18enne colpita da trombosi dopo AstraZeneca e ricoverata al San Martino
    Nuovo blocco operatorio ospedale San Martino