Quantcast
Sfortuna?

“Vado in farmacia”, ma usa tre volte la stessa scusa: multato per violazione del coprifuoco

Protagonista un genovese, fermato più volte nella stessa nottata e multato poco prima che scadesse il coprifuoco

Generica

Genova. “Devo andare in farmacia per comprare urgentemente le mie medicine”. È la scusa con cui pensava di farla franca. E gli sarebbe pure andata bene se non l’avesse usata per ben tre volte nella stessa nottata.

È così che un genovese questa notte è stato sanzionato dalla polizia per aver violato il coprifuoco. Il primo controllo lo ha passato intorno alle 4.00 dichiarando che stava andando in farmacia, poi dopo mezz’ora è stato fermato di nuovo e ha fornito la stessa motivazione.

Ma poco prima delle 5, quindi qualche minuto prima che scadesse il coprifuoco, un’altra pattuglia lo ha intercettato e si è sentita rispondere allo stesso modo. A quel punto, grazie anche ai controlli incrociati, è scattata inevitabilmente la sanzione.

In tutto sono state 21 le sanzioni amministrative elevate la scorsa notte dagli agenti della polizia per violazione delle norme anti-Covid. Al di là dei singoli episodi non si sono registrate situazioni di particolare criticità.

Più informazioni
leggi anche
Prima serata di movida in centro storico dopo il lockdown, polizia locale e steward anti assembramento
Ossigeno
Da stasera coprifuoco alle 23, bar e ristoranti respirano: “Un’ora in più vuol dire tanto”