Quantcast
Au revoir

Strootman ai saluti: “Grazie al Genoa, mi ha scelto quando nessuno credeva in me”

"Fin dal primo giorno nello spogliatoio ho capito che avevamo fatto la scelta giusta"

Genoa Vs Spezia

Genova. Un commiato scritto col cuore quello di Kevin Strootman al Genoa. Un lungo post su Instagram in cui il centrocampista olandese in prestito dal Marsiglia ha messo probabilmente a tacere le ipotesi di un prolungamento della sua permanenza a Genova in maglia rossoblù.

“È stata una stagione con alti e bassi sul piano sportivo. All’Olympique Marsiglia stavo giocando poco e allora abbiamo scelto di tornare in Italia grazie al Genoa. Fin dal momento in cui ho messo piede in aeroporto e mi sono presentato al club ho avvertito calore e fiducia. Fin dal primo giorno nello spogliatoio ho capito che avevamo fatto la scelta giusta”.

Strootman ricorda la madre, scomparsa qualche mese fa: “Quest’anno ho perso la mia più grande sostenitrice, la mia tifosa più fedele, la mia cara mamma. Tutto passava in secondo piano se avevo una partita, poco le importava che partissi titolare o dalla panchina. Guardava l’intera partita per non perdersi il mio eventuale ingresso in campo e al termine della gara arrivava puntuale il suo messaggino o una chiamata dai toni dispiaciuti se non avevo giocato o sempre fin troppo positivi se a suo avviso avevo giocato bene. Quanto le sarebbe piaciuto venire a Marassi a vedermi giocare con la mia nuova squadra! È stato un periodo difficile e complicato per la nostra famiglia e lo è ancora, ma grazie al sostegno incondizionato di compagni di squadra, staff, dirigenza e amici che mi hanno aiutato in questo periodo difficile, sono riuscito a restare in piedi e a continuare a giocare al calcio. Il vuoto resterà sempre ma questo sostegno non lo dimenticherò mai”.

Infine l’olandese si rivolge alla Società e ai tifosi: “Sono molto grato per l’opportunità che mi è stata data qui di poter giocare di nuovo con regolarità quando nessun altro credeva in me. È un peccato che non abbia potuto giocare per Il Grifone in un Ferraris pieno e con il vostro sostegno ma la speranza è che possiate presto tornare allo stadio per tifare e sospingere con la vostra voce questa fantastica squadra”.

L’arrivo in rossoblù dell’ex Roma ha portato un grande equilibrio al centrocampo del Genoa, ma anche, a quanto si legge dai commenti dei compagni, anche nello spogliatoio: “Sei grande Kev! Grazie per tutti i consigli” scrive Filippo Melegoni. “Sei unico amico mio” dice Edoardo Goldaniga. Perin lo elogia: “Giocatore fenomenale, persona spettacolare. Grazie a te amico, senza di te non sarebbe stata la stessa cosa”. Goran Pandev: “Grazie a te fenomeno”. Zappacosta: “Grande Kevin”. Shomurodov: “Grande frate”. Il capitano Criscito non perde le speranze: “Giocatore voto 10, persona voto 1000000000… grazie di tutto amico mio, spero ancora di giocare con te in futuro”.