Quantcast
Vizio di famiglia

Si dichiarano negazionisti e no mask davanti ai poliziotti: multati padre e figlio

Prima è stato multato il ragazzo in giro per Sestri ponente, poco dopo è toccato al padre che è andato in Questura, senza mascherina a lamentarsi della sanzione al figlio

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Il primo a prendersi la multa è stato il figlio che, fermato dalle volanti in via Corsi a Sestri ponente perché era senza mascherina in mezzo alla gente aveva risposto che l’obbligo di mascherina era contrario alla Costituzione. Visto che il ragazzo non aveva i documenti è stato portato in Questura per l’identificazione polemizzando e dimenandosi e rifiutando di mettersi la cintura di sicurezza.

Dopo che il giovane aveva lasciato gli uffici di via Diaz ed era tornato a casa con la multa, in Questura si è presentato il padre del ragazzo per lamentarsi della sanzione al figlio. Peccato che nemmeno lui indossasse il dispositivo di protezione individuale e abbia rivendicato le sue scelte no mask e negazioniste.

Risultato, anche il padre è stato multato e i proclami no mask costeranno alla famiglia 800 euro, 500 se le multe saranno pagate entro 5 giorni.

Più informazioni