Quantcast
Pallanuoto

Serie A2: parità tra Camogli e Bogliasco, tre punti per Lavagna e Crocera Stadium

A secco Arenzano, Sturla e Sori

Rari Nantes Camogli 1914

Camogli. Si sono disputate le partite della penultima giornata della regular season del campionato di Serie A2 maschile di pallanuoto. L’ultima giornata si disputerà il 22 maggio. Semifinali playoff e playout dal 5 al 12 giugno, finali playoff e playout dal 19 al 26 giugno.

Vediamo resoconti e tabellini redatti dalla Fin.

Girone Nord Ovest

R.N. ARENZANO-LAVAGNA 90 7-10
RN Arenzano Lavagna

R.N. ARENZANO: R. Valle, G. Olmo, S. Robello, S. Lottero, M. Bruzzone 2, L. Cedro, G. Ghillino 1, D. Corelli 1, P. Ricci 1, W. Delvecchio 1, L. Rasore, M. Damonte 1, M. Musiello. All. Patchaliev.
LAVAGNA 90: A. Gabutti, M. Botto, A. Benvenuto, M. Pedroni 1, L. Pedroni, P. Vario 1, P. Prian, S. Botto 1, M. Nardini, M. Stanchi 1, E. Menicocci, L. Magistrini 1, A. Casazza 5. All. Martini.
Arbitri: Brasiliano e Cavallini.
Note: parziali 2-3, 1-3, 2-3, 2-1. Usciti per limite di falli: Ricci (RNA) nel terzo tempo, Prian (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RNA 4/12 + 2 rigori, L 4/10. Ammoniti nel primo tempo il tecnico Patchaliev (RNA) e nel secondo tempo il tecnico Martini (L).

Cronaca. Lavagna 90 vince 10-7 in casa della RN Arenzano, sempre più fanalino di coda della classifica. Arenzano già sotto di una rete alla fine del primo tempo, nonostante i due rigori realizzati da Ghillino e Bruzzone. Nei due tempi centrali gli ospiti, trascinati da Casazza (cinque realizzazioni totali) allungano le distanza, portandosi sul + 4. Ai padroni di casa non basta la vittoria nell’ultima frazione per ricucire.

SPAZIO R.N. CAMOGLI-BOGLIASCO 1951 6-6
Camogli Bogliasco

SPAZIO R.N. CAMOGLI: L. Gardella, A. Beggiato 1, A. Iaci 1, A. Schiaffino, G. Guidi, A. Cambiaso, F. Foti, L. Barabino, L. Cupido 1, N. Gatti, F. Licata 1, A. Cuneo, E. Caliogna 2. All. Temellini.
BOGLIASCO 1951: E. Prian, E. Percoco 1, F. Dainese, Giosue’ Congiu, Giovanni Congiu 1, G. Guidaldi 1, A. Bottaro, E. Manzi 1, G. Boero 1, A. Bonomo, D. Puccio 1, A. Canepa, P. Bini. All. Magalotti.
Arbitri: Sponza e Fusco.
Note: parziali 3-0, 1-3, 0-1, 2-2. Espulsi per gioco pericoloso Bottaro (B) e Gatti (RNC) nel quarto tempo. Usciti per limite di falli: Puccio (B). Superiorità numeriche: RNC 3/10 + 1 rigore, B 5/8. Ammonito nel quarto tempo il tecnico Magalotti (B).

Cronaca. Il Bogliasco 1951 sventa per un soffio l’attacco alla testa della classifica da parte della Spazio RN Camogli. Dopo un finale al cardiopalma la partita finisce in pareggio 6-6. Padroni di casa avanti 3-0 dopo la prima frazione, ma subiscono il rientro del Bogliasco nel secondo tempo, con le reti di Guidaldi, Giovanni Congiu e Puccio che portano gli ospiti sul -1. Svantaggio chiuso definitivamente nel terzo parziale, che vede l’unico gol realizzato da Manzi. Il 2-2 sul finale non cambia l’equilibrio del risultato.

CROCERA STADIUM-SPORTIVA STURLA 8-7
Crocera Sturla

CROCERA STADIUM: G. Graffigna, G. Pedrini 1, M. Giordano 2, A. Siri, L. Kovacevic, E. Colombo, D. Ferrari 2, R. Ramone, R. Ieno 2, G. Ercolani, F. Recagno, M. Manzone 1, M. Chirico. All. Campanini.
SPORTIVA STURLA: M. Dufour, N. Priolo, L. Navone, S. Villa 2, S. Giusti 2, L. Bisso, M. Cappelli 1, F. Giacobbe, R. Giusti, A. Palmieri 1, M. Villa 1, L. Carpaneto, M. Gilardo. All. Ivaldi.
Arbitri: Bianco e Romolini.
Note: parziali 2-2, 0-3, 4-1, 2-1. Nel quarto tempo Pedrini G. (C) fallisce un rigore (parato). Espulso per proteste Colombo (C) nel secondo tempo. Usciti per limite di falli: Gilardo (S) e Bisso (S) nel terzo tempo, Priolo (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: C 3/14 + 2 rigori, S 1/11 + 2 rigori. Ammonito nel terzo tempo il tecnico Ivaldi (S) e nel quarto tempo il tecnico Campanini (C).

Cronaca. La Crocera Stadium vince per un soffio contro un’agguerrita Sportiva Sturla. Il primo tempo si apre con il rigore realizzato da Villa (C), che raddoppia dopo 30 secondi, ma Giordano e Ferrari (S) riportano in equilibrio il risultato. Ancora Villa apre le marcature nel secondo parziale, vinto 3-0 dagli ospiti. Al cambio campo i padroni di casa calano il poker con Giordano, Manzone, e Ferrari, poi Giusti (S) richiude subito lo svantaggio. Il risultato finale si decide nell’ultima frazione, con la doppietta firmata Pedrini-Ieno che regala la vittoria ai padroni di casa.

Girone Nord Est

R.N. SORI-COMO NUOTO RECOARO 7-13
sori 1 1 1

R.N. SORI: S. Benvenuto, D. Elefante 1, M. Olcese, M. Morotti, A. Viacava 2, A. Rojas Borges, D. Digiesi, V. Benvenuto, G. Penco 2, G. Cocchiere 2, E. Costa, G.benvenuto, P. Polipodio. All. De Ferrari
COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, A. Lava 1, F. Bet 1, A. Rosano’ 1, E. Casadio, Y. D’antilio, M. Beretta 3, G. Gennari, E. Ciardi 1, J. Pellegatta 2, G. Marchetti 2, M. Fusi 1, L. Cassano 1. All. Zimonjic
Arbitri: Baretta e Scappini
Note: parziali 2-1, 2-4, 1-4, 2-4. Usciti per limite di falli Digiesi (S), Penco (S), Rosanò (C), D’Antilio (C) e Cassano (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Sori 3/18; Como Nuoto Recoaro 4/10 + 2 rig.
Cronaca. Nonostante le difficoltà di partenza, la Como Nuoto riesce a battere la Rari Nantes Sori. Partita in avvio combattuta punto a punto, poi la formazione di Zimonjic prende il sopravvento. Gli ospiti, sotto 4-3, sempre ad inseguire, conquistano il primo vantaggio grazie al break, a cavallo tra le frazioni centrali, firmato da Fusi, Marchetti e Pellegatta che realizzano due rigori consecutivi che valgono il +2 (6-4). Penco interrompe la striscia positiva degli avversari, che replicano con un altro break di 6-0 (12-5) quando mancano circa quattro minuti alla sirena. Viacava e Cocchiere siglano la sesta e settima rete di squadra, ma Marchetti quasi allo scadere ferma il tabellone sul 13-7 finale.

leggi anche
  • Pallanuoto
    Serie A2: Camogli non sfonda, il Bogliasco vede il primato
    AMOGLI