Rotonda di via Adamoli, Comune apre un tavolo per modificarne l'assetto - Genova 24
Dopo il sopralluogo

Rotonda di via Adamoli, Comune apre un tavolo per modificarne l’assetto fotogallery

Anche la segnaletica sarà ulteriormente modificata per "anticipare" la gestione dei flussi veicolari

Rotonda via Adamoli

Genova. Un tavolo tecnico per esaminare le richieste arrivate dal Municipio e provare a modificarne l’assetto. Questo il risultato del sopralluogo effettuato nelle scorse ore dall’assessore Matteo Campora sulla nuova rotonda di via Adamoli, sorta per agevolare la viabilità del cantiere dello scolmatore del Bisagno, ma che in queste settimane ha creato non pochi problemi al traffico.

L’assessore del Comune di Genova è stato accompagnato dal presidente del Municipio Media Val Bisagno Roberto D’Avolio, che ha portato le perplessità raccolte dal territorio e da chi, tutti i giorni, attraversa la vallata: “Durante il sopralluogo sono emerse alcune proposte – spiega l’assessore – ed entro il 15 giugno faremo una riunione tecnica per capire come intervenire“.

Sul tavolo c’è la proposta di modifica della segnaletica, che sarebbe implementata “anticipando” le indicazioni e “la riprofilatura dell’isola pedonale, del marciapiede – sottolinea Campora – valturemo con gli uffici tecnici la possibilità di farlo e in che termini”.

Soddisfatto il presidente D’Avolio che ha sottoposto a Campora le diverse criticità dello snodo, e che ha portato come esempio la rotatoria “gemella” di Ponte Carrega che ha mantenuto la doppia corsia in entrata e uscita, con un marciapiede sagomato in maniera meno ‘invadente’ rispetto alla carreggiata lungo il Bisagno.

leggi anche
rotonda scolmatore via adamoli
Difformità?
Scolmatore, la rotonda della discordia di via Adamoli progettata a due corsie. Domani sopralluogo dell’assessore
Rotonda via Adamoli
Sicurezza stradale
Tre incidenti in pochi giorni nella rotonda dello scolmatore. Municipio: “Urgente verificarne la sicurezza”