Quantcast
Ricordo

Quella volta che Franco Battiato si commosse cantando De André a Genova

Il ricordo di Dori Ghezzi: "Questo filo continuerà a legarli, la Casa dei Cantautori sarà anche casa sua"

Genova. Il legame tra Franco Battiato e Genova passa per forza di cose da un nome, quello di Fabrizio De André. E in occasione della scomparsa del cantautore siciliano la memoria va a quanto successo sul palco del teatro Carlo Felice il 12 marzo 2000.

In quell’occasione andava in scena “Faber, amico fragile“, concerto realizzato in onore di De André a più di un anno dalla sua morte. Franco Battiato partecipò e scelse de reinterpretare “Amore che vieni, amore che vai“, una delle canzoni più belle e particolari di Faber che il collega catanese aveva già inserito nell’album “Fleurs” del 1999. E così, arrivato a un certo punto di un’intensissima esibizione, Battiato si commuove, trattiene il pianto, non riesce ad andare avanti e si scusa col pubblico. Un episodio che oggi assume un significato ancora più particolare.

Il video è stato mostrato questa mattina durante la presentazione del progetto museale della Casa dei Cantautori, nell’abbazia di San Giuliano a Genova, dove ci sarà anche uno spazio dedicato a Battiato. “Questo è il filo che li lega e che continuerà a legarli – ha commentato Dori Ghezzi, cantante e moglie di De André -. Questo è l’amore che c’è nel nostro ambiente, che è un ambiente sociale. Intorno a noi esistono cose normali, però i veri artisti, i veri musicisti sono qualcosa di straordinario perché si vogliono bene”.

“È una giornata in cui ti svegli con questa notizia e non sai se fai una cosa giusta perché doveva essere un momento di felicità e basta,  invece poi si uniscono i dolori insieme alla felicità. Ma tutto questo darà forza alla cosa perché questa sarà anche casa sua un giorno e in qualche modo è un omaggio che gli facciamo oggi – ha commentato ancora Dori Ghezzi -. È dura veramente ma gli siamo molto vicini e gli vogliamo tutti molto bene. Questo sarà un posto dove lui vivrà ancora sempre”.

leggi anche
  • Il maestro
    E’ morto Franco Battiato, il mondo della musica in lutto
    Generico maggio 2021
  • Progetto
    Ecco come sarà la Casa dei Cantautori nell’abbazia di San Giuliano: fine lavori nel 2023
    Ecco come sarà la Casa dei Cantautori nell'abbazia di San Giuliano: il progetto