Quantcast
"vogliamo spiegazioni"

Pantografo caduto sul treno, arriva l’interrogazione parlamentare. Pendolari sul piede di guerra

Tanti i dubbi suscitati dall'episodio di questa mattina, inedito per le nostre tratte ferroviarie

Generico maggio 2021

Genova. Per fortuna non ci sono stati feriti ma solo tanta paura e disagi, ma l’incidente di questa mattina accaduto sul treno regionale 12113 partito da Acqui Terme e diretto a Genova Brignole, dove un pantografo si è staccato andando a sbattere contro un vetro di un vagone ha creato molto scalpore.

L’episodio è quindi arrivato anche in Parlamento, grazie ad una interrogazione del deputato Federico Fornaro, quota Leu, che ha depositato un’interrogazione urgente diretta al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti: “Per fortuna l’incidente non ha provocato gravi conseguenze per i viaggiatori, ma, ovviamente, forte è stato lo spavento per chi viaggiava sul treno e, in particolare, per chi sedeva nella carrozza interessata dalla caduta del pantografo – si legge nel testo – si interroga il ministero quali iniziative di propria competenza intenda mettere in campo per accertare che da parte di Trenitalia ci sia un’adeguata manutenzione della linea al fine di evitare ulteriori incidenti e disagi ai passeggeri“.

Sul piede di guerra anche i comitati dei pendolari, che nel pomeriggio hanno scritto una lettera all’assessore regionale Berrino, e ai dirigenti di Trenitalia e Rfi, rispettivamente Braghieri e Mari, chiedendo spiegazioni: ” Il guasto tecnico sulla linea è stato causato dai lavori in corso? Il guasto è indipendente dai lavori del quadrivio ed è circonscrivibile ad un singolo treno? Il danno al singolo treno è stato causato da scarsa manutenzione? Il treno era nuovo (POP) e quindi il danno potrebbe essere dovuto ad un “difetto” di produzione del pantografo che si è staccato?”.

Ma non solo: “Vorremmo inoltre avere informazioni sullo stato di manutenzione ordinaria e straordinaria della linea Acqui Terme Genova – incalzano – quanto è stato fatto negli ultimi 5/10 anni e qual è il programma di manutenzione ordinaria e straordinaria per i prossimi 5/10 anni. Le nostre domande sono rivolte a tutti gli enti coinvolti nella gestione della linea a cui chiediamo cortesemente di rispondere con una voce unica e coordinata”.

leggi anche
  • Incidente
    Paura sul treno regionale per Genova: il pantografo si stacca e rompe un vetro
    Generico maggio 2021
  • Appello
    Treni, sindacati dei trasporti: “Estate a rischio caos con meno convogli e meno occupazione”
    treno thello