Quantcast
Simbolo

Omofobia, in piazza Palermo una panchina arcobaleno: sarà la prima a Genova

Iniziativa di Municipio Medio Levante e Arcigay. L'inaugurazione il 17 maggio, Giornata internazionale contro l'omofobia

panchina arcobaleno

Genova. Verrà inaugurata il 17 maggio, Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, la prima panchina arcobaleno della Liguria. Sarà in piazza Palermo, nel quartiere della Foce, e condividerà il primato con quella che sarà scoperta nello stesso giorno a Lavagna.

” Quella a Genova in Piazza Palermo, alla Foce, si inaugura alle 16.30, in un momento che speriamo sarà di festa e finalmente di nuovo in piazza – spiegano Edoardo Marangoni ed Enrico Frigerio, consiglieri del Municipio Medio Levante -. A Genova, città in cui per legge tutte le panchine devono essere uguali, tutte color ‘verde vagone’, siamo entusiasti di inaugurare la prima panchina arcobaleno, simbolo della lotta contro le discriminazioni LGBT+. È solo una panchina, si dirà, eppure da oggi c’è un segno, un simbolo tangibile e soprattutto visibile di diversità, di inclusione, di presenza e esistenza di colori che vivono da sempre ma che non sempre hanno avuto cittadinanza”.

L’idea della panchina arcobaleno è nata grazie al confronto con Arcigay Genova, nel dibattito ottenuto presso il Municipio Medio Levante. Raccontano i consiglieri municipali: “Aevamo presentato a fine novembre scorso un pacchetto di mozioni sui diritti: una a sostegno del ddl Zan, una per chiedere verità per Giulio Regeni, una per la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, una per la dichiarazione di emergenza climatica ed ecologica, ed una appunto per la Piazza dei Diritti in Piazza Palermo. Abbiamo ottenuto di discutere delle mozioni sui diritti solo dopo non poco pressing ed interlocuzione politica con la maggioranza in municipio.”

Durante la discussione della mozione per la Piazza dei Diritti Claudio Tosi, Presidente di Arcigay Genova, ha suggerito di concretizzare la proposta colorando una panchina dei colori dell’arcobaleno. “La proposta è piaciuta a molti, anche tra le file della maggioranza oltre a noi della minoranza, e ha quindi ottenuto il via libera del Consiglio di Municipio. Siamo oltremodo soddisfatti del primo risultato, visibile e forte, ottenuto: Genova è città dei diritti, della Aacoglienza e della inclusione di tutte e tutti”, proseguono i due consiglieri.

Arcigay Genova ha lanciato un appello per partecipare alla verniciatura della panchina e ha rispondere sono state alcune studentesse del liceo artistico che si metteranno all’opera domenica insieme ad altri volontari.

Un’iniziativa estemporanea ma strettamente legata alla attualità nazionale, come tengono a sottolineare Marangoni e Frigerio: “Sì, perché se proprio 5 anni fa con la legge Cirinnà l’11 maggio 2016 si istituivano, finalmente e anche in Italia, le unioni civili, oggi il fronte della battaglia per i diritti civili è sul ddl Zan, la cui approvazione riteniamo essere un nuovo, significativo e necessario passo per continuare ad essere terra dei diritti delle persone, di tutte le persone”.

leggi anche
  • "rainbow washing"
    Giornata contro l’omofobia, il Liguria Pride sulle panchine arcobaleno: “No al gay-friendly per lavarsi la coscienza”
    Presidio Ddl Zan
  • Alla foce
    Omofobia, in piazza Palermo inaugurata la panchina arcobaleno: “Non è solo un simbolo”
    panchina arcobaleno piazza palermo