Quantcast
étoile

Morta Carla Fracci, regina della danza: debuttò nel 1957 al festival del Balletto di Nervi

Aveva 84 anni, da tempo era malata a causa di un tumore

Generico maggio 2021

Milano. È morta a Milano all’età di 84 anni la ballerina Carla Fracci, la regina della danza italiana. Da tempo era in gravi condizioni di salute a causa di un tumore, una malattia che lei stessa aveva tenuto nascosta con grande dignità.

Nata nel 1936 a Milano, qui ha costruito la parte centrale della sua carriera studiando nella scuola di ballo della Scala, di cui poi è diventata étoile.

Quando era ancora una “giovanissima neodiplomata” Carla Fracci debuttò al festival internazionale del Balletto di Nervi al fianco di Alicia Markova, Yvette Cahuviré e Margrethe Schanne nel famoso Pas de Quatre, chiamata dal fondatore della kermesse Mario Porcile. Era il 1957 e aveva appena 21 anni.

Al teatro è rimasta (con qualche alto e basso) sempre legata, tanto che il 28 e 29 gennaio scorso aveva tenuto una masterclass con i protagonisti del balletto Giselle andata in streaming sui profili della Scala e disponibile anche su Raiplay. Del 1955 il suo debutto sul palco del Piermarini che è stato un trampolino per i teatri più famosi del mondo.

“In punta di piedi, con la sua arte e la sua eleganza, è diventata un’icona mondiale della danza e motivo di orgoglio italiano. Addio Carla, indimenticabile e splendida étoile!”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ha voluto ricordare la regina della danza italiana Carla Fracci, scomparsa questa mattina a Milano.

Più informazioni
leggi anche
fracci
Premio Ipazia a Carla Fracci: “La compagnia nazionale di ballo a Genova? Magari”
scarpe danza
Addio a Mario Porcile, fondatore del Festival di Nervi. Portò Nureyev a Genova