Quantcast
Entroterra

“Misure green, educazione alimentare e nuove tecnologie”, il tour in Valle Stura dell’assessore regionale alla agricoltura Piana

Visita istituzionale nei comuni della vallata

Genova. Un tour tra Masone, Campo Ligure e Rossiglione dove l’agricoltura incarna il sapiente mix tra radici tradizionali e opportunità di sviluppo, nonché l’attività di presidio del territorio. Lo sta effettuando il vice presidente di Regione Liguria e assessore all’Agricoltura Alessandro Piana, accompagnato dal consigliere regionale Alessio Piana, con una partenza simbolica: l’incontro con i cittadini più importanti di Masone, vale a dire i bambini dell’asilo tra le loro coltivazioni.

“Un’educazione all’ambiente e alla stagionalità delle colture – spiega il vice presidente Alessandro Piana- che coinvolge tutte le aree evolutive del bambino insegnando altresì il valore dell’alimentazione equilibrata e genuina. Un settore su cui stiamo investendo molto come Regione, anche con le mense biologiche nelle scuole, e che si assomma agli assi strategici per l’agricoltura richiesti dalle istanze locali: la messa in sicurezza delle risorse idriche, incentivi per il ricambio generazionale in azienda, per la meccanizzazione, per potenziare l’attrattività dei borghi rurali, per lo sviluppo dell’agro-fotovoltaico, per la valorizzazione delle filiere e per prossime auspicabili misure sull’imprenditoria femminile. Risorse importanti che promanano anche dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza)”.

Gli appuntamenti proseguiranno nel pomeriggio con le visite a diverse aziende agricole della Valle Stura e poi alle 16 (Palazzo Municipale di Campo Ligure) per l’incontro istituzionale con gli amministratori dei Comuni di Campo Ligure, Masone, Rossiglione e Tiglieto.