Quantcast
Fuorilegge

Mercato Orientale, multe da 5000 euro ai commercianti che usavano sacchetti non compostabili

L'operazione nata a seguito di un esposto dei legali dei consorzi per il riciclo della plastica. Si indaga per risalire al produttore che rischia una sanzione da 100 mila euro

Generico maggio 2021

Genova. La polizia locale dei nuclei Ambiente e Commercio del reparto Sicurezza urbana, insieme ai carabinieri Forestali di Genova Prato hanno sequestrato per la confisca, al Mercato Orientale di Genova, 30 mila sacchetti della spesa non compostabili e privi dell’indicazione del produttore.

I cinque commercianti titolari dei banchi, cinque italiani e uno stranieri, sono stato sanzionati per 5 mila euro ciascuno. Sei le ispezioni eseguite.

L’operazione nata a seguito di un esposto dei legali dei consorzi per il riciclo della plastica che avevano segnalato l’uso di sacchetti non regolari all’interno del mercato di via XX Settembre.

Sono attualmente in corso le indagini per individuare il produttore per la prevista sanzione da 100mila euro.