Quantcast
Allarme rientrato

Maxi fuga di gas e acqua, sopraelevata riaperta: due giorni per finire l’intervento fotogallery

Le perdite sono state fermate, ma per riparare le tubature ci vorranno molte ore di lavoro

fuga gas e acqua fiera

Genova. E’ durato più di sei ore il blocco veicolare della sopraelevata Aldo Moro, chiusa al traffico a causa della grossa fuga di gas e acqua provocata dagli scavi del Waterfront di Levante: a mezzanotte la strada è stata riaperta completamente al traffico veicolare, dopo che la perdita è stata definitivamente controllata.

Riaperta anche via dei Pescatori, mentre questa mattina potranno fare rientro nelle proprie abitazioni le cinque persone evacuate dalla palazzina che sorge tra la Aldo Moro e il muraglione di corso Saffi.

Rientrato quindi l’allarme: terminati i lavori di prosciugamento dell’acqua, si è potuti intervenire “chiudendo” la circolazione del gas, e quindi iniziando l’intervento di scavo e riparazione. Intervento che potrebbe durare anche un paio di giorni. Questa mattina i vigili del fuoco torneranno sul posto per verificare che non ci siano eventuali altre sacche di gas rimaste occluse da qualche parte.

Il doppio guasto è avvenuto ieri pomeriggio, poco prima delle 18, quando un escavatore del cantieri del Waterfront ha bucato contemporaneamente una condotta del gas e una grossa tubatura dell’acqua: per sicurezza è stata disposta immediatamente la chiusura della sopraelevata Aldo Moro in entrambi i sensi, mandando in tilt tutto il traffico della città.

leggi anche
  • Attenzione
    Maxi fuga di gas e acqua alla Fiera, chiusa la sopraelevata tra Foce e uscita Casaccie in entrambi i sensi
    fuga di gas fiera
  • Di nuovo
    Ancora una fuga di gas nei cantieri della Fiera: deviato l’accesso per l’hub vaccinale
    Fuga di gas alla Fiera di Genova