Quantcast
In memoria

Lo stadio Carlini sarà intitolato alla leggenda del rugby Marco Bollesan

Mozione di Pd e Fdi votata all'unanimità in consiglio comunale a Genova

Genova. Il consiglio comunale di Genova ha votato all’unanimità due mozioni gemelle, presentate una dal Pd e una da Fratelli D’Italia e accorpate in un unico documento, per chiedere alla giunta di intitolare lo storico stadio Carlini, nel levante cittadino, a Marco Bollesan, la leggenda del rugby scomparsa l’11 aprile scorso.

“Rinominando lo stadio genovese Bollesan-Carlini il Comune ha l’occasione di ricordare concretamente il grande uomo sportivo che ha dato lustro al rugby nazionale e alla nostra città”, ha detto il capogruppo Pd Alessandro Terrile. “Bollesan è l’unico atleta della sua disciplina il cui nome figura nella Walk of Fame dello sport italiano al foro italico”, ha ricordato Franco De Benedictis, Fratelli D’Italia.

Marco Bollesan, scomparso a 79 anni, crebbe nel Cus Genova, è stato quarantasette volte azzurro, trentaquattro volte capitano della nazionale e commissario tecnico alla prima Rugby World Cup del 1987. Nel 2006 fu nominato presidente di SportinGenova, società al 70% di partecipazione pubblica che fino al 2014, anno della sua liquidazione, gestì tutti gli impianti sportivi di proprietà del Comune.

L’impianto del capoluogo ligure assume dunque la denominazione di Stadio “Giacomo Carlini-Marco Bollesan”, in ricordo del velocista ligure che partecipò ai Giochi Olimpici di Amsterdam 1928 e Los Angeles 1932 e dell’unico rugbista italiano inserito nella Walk of Fame del Coni e che, proprio sul prato del “Carlini”, scrisse alcune delle più prestigiose pagine della propria carriera con la maglia del Cus Genova.

Il presidente del Comitato regionale Fir Enrico Mantovani si è unito al presidente federale Marzio Innocenti per esprimere al sindaco di Genova Marco Bucci ed a tutto il Consiglio comunale l’apprezzamento dell’intero movimento rugbistico italiano per la scelta di legare inscindibilmente all’impianto simbolo del rugby genovese il nome di uno dei più grandi rugbisti italiani di tutti i tempi ed una delle figure più carismatiche espresse dal movimento.

Più informazioni
leggi anche
  • Simbolo
    Morto Marco Bollesan, la leggenda del rugby aveva 79 anni