Quantcast
Crisi industriale

Il ministro Orlando in visita alla Piaggio: in lizza quattro acquirenti, tra 10 giorni il nome

Il commissario Nicastro: "Ora inizia la trattativa finale, sono procedimenti lunghi aggravati dalla nostra burocrazia"

Il ministro Orlando in visita allo stabilimento Piaggio

Villanova d’Albenga. Il ministro del lavoro Andrea Orlando è arrivato allo stabilimento Piaggio Aerospace a Villanova d’Albenga. Quello di Piaggio Aerospace è uno dei sette tavoli di crisi della Liguria aperti al Ministero dello Sviluppo Economico, e in provincia di Savona è l’azienda che vede coinvolti il maggior numero di lavoratori (1100).

La crisi industriale sta giungendo verso la risoluzione, ma il commissario straordinario Vincenzo Nicastro smorza gli entusiasmi: “Ora entriamo nella fase della trattativa finale, sono procedimenti lunghi, aggravati dalla nostra burocrazia che è ancora più complessa”.

Nicastro ha invitato cinque soggetti a presentare un’offerta non vincolante. Hanno risposto in quattro, i cui dossier sono analizzati dal responsabile dell’iter. Entro 10 giorni lo stesso commissario indicherà al Ministero dello Sviluppo Economico il soggetto che, a suo parere, ha presentato il piano migliore per dare il via alla negoziazione.

Ad accogliere il ministro presenti i parlamentari savonesi della Lega Nord Sara Foscolo e Paolo Ripamonti e il deputato Franco Vazio (Partito Democratico) e il commissario straordinario di Piaggio Aerospace Vincenzo Nicastro.