Quantcast
Su peugeot 208

Il Camunia Rally soddisfa Davide Craviotto

Ottava posizione finale in classe R2B

Il Camunia Rally soddisfa Davide Craviotto
Nella foto (free press Tazio): la Peugeot 208 di Davide Craviotto in gara al Camunia Rally

Genova. Trasferta più che positiva per Davide Craviotto al 7° Camunia Rally, da lui disputato con Fabrizio Piccinini e con la Peugeot 208 della By Bianchi. Il pilota genovese ha conseguito l’ottava posizione finale in classe R2B, un piazzamento di spessore se si considerano quantità e qualità degli avversari ed il fatto che affrontava questa gara per la prima volta.

Il Camunia Rally è stato una piacevole sorpresa – osserva il portacolori del Casarano Rally Team -. Una gara difficile con prove speciali velocissime, dove c’era da fidarsi molto, e con un confronto notevole con i dotati concorrenti locali. Noi abbiamo cercato di difenderci bene e direi che ci siamo riusciti: qualche recriminazione per un problema meccanico nella ripetizione della PS1, che ci ha fatto perdere una dozzina di secondi, e per alcuni tempi imposti ai nostri concorrenti, che ci sono costati tre posizioni in classe, ma complessivamente siamo soddisfatti”.

Avevamo l’obbiettivo di racimolare punti preziosi sia per la graduatoria regionale che per l’R Italian Trophy e la Michelin Zone Rally Cup – rileva ancora Davide Craviotto – e lo abbiamo centrato. Inoltre abbiamo fatto una proficua esperienza su strade che non conoscevamo che ci potrà tornare utile per il proseguo di stagione”.

leggi anche
Camunia Rally
Motori
Davide Craviotto alla scoperta del Camunia Rally
Lanterna Corse
Motori
La Lanterna Corse riparte dal Camunia Rally con Alberto Verardo e Cristina Rinaldis