Quantcast
Grandi nomi al via

Gran Trail Rensen, un ritorno attesissimo: domenica una “special edition”

Un unico percorso, sulla distanza di 30 chilometri per 1.950 metri di dislivello

Gran Trail Rensen

Arenzano. Domenica 9 maggio, alle ore 9, al Parco del Beigua ad Arenzano, il Gran Trail Rensen si rimetterà in moto, dopo la sosta forzata dello scorso anno e lo farà con una “special edition”, proponendo un programma forzatamente ridotto (una sola gara, di 30 chilometri per 1.950 metri di dislivello), ma arricchito da un entusiasmo senza pari, a voler testimoniare la grande volontà di ripartire comunque, anche in periodo di pandemia, confidando nella lenta uscita dall’emergenza e nel ritorno alla normalità.

Sarà anche per questo che la prova ligure ha riscosso un successo clamoroso e saranno tanti i nomi di spicco che hanno deciso di prendere parte all’evento, atleti che magari sono abituati a disputare trail molto più lunghi, vedi l’ex campione italiano Carlo Salvetti o il valdostano Franco Collé vincitore per due volte del Tor des Géants.

L’elenco però è molto più lungo e comprende anche il plurinazionale Marco Zanchi come anche l’argentino ormai italiano d’adozione Pablo Barnes, tante volte protagonista al Gran Trail Rensen e che sarà presente come sempre con sua moglie Virginia Oliveri, seria candidata alla vittoria. Fra le ragazze spiccano anche i nomi di Giuditta Turini, Cinzia Bertasa, Giulia Botti, per un’edizione che si preannuncia estremamente incerta. Ma le sorprese non sembrano essere finite: qualche altro top runner potrebbe schierarsi sotto lo striscione di partenza.

Le presenze di spicco non si fermano qui: ci sarà ad esempio Simone Eydallin, alla sua prima esperienza trail ma famoso per essere riuscito nella conquista del record dell’Everesting. Presenti anche Moreno Pesce e Loris Miloni, del Team Tre Gambe, atleti amputati che nonostante questo hanno un’energia e una carica trascinanti. Pesce presenterà, nella giornata di vigilia, il suo nuovo libro, per raccontare le sue fatiche atletiche che negli ultimi 10 anni l’hanno portato in giro per il mondo.

La gara, realizzata grazie al forte appoggio dell’amministrazione comunale di Arenzano che ha dato una grande spinta al comitato organizzatore supportandolo in ogni momento, si svolgerà secondo le modalità previste dai protocolli in vigore: si partirà quindi in gruppi da 25 atleti, separati di 3 minuti ad ogni onda, con classifica presa in real time. Ci si può iscrivere fino a giovedì 6 maggio, al costo di 30 euro, considerando che è previsto un tetto massimo di 400 partecipanti, tetto vicino ormai al suo raggiungimento.

leggi anche
  • C'è la data
    Gran Trail Rensen fissato per il 9 maggio, unico percorso di 30 km
    gran trail rensen, trail,
  • Special edition
    Grande battaglia al Gran Trail Rensen: vincono Franco Collé e Giuditta Turini
    Gran Trail Rensen