Quantcast
Salute

Ginnastica dolce per la terza età

Sul canale YouTube di Spazio aperto Liguria

“Il movimento come stile di vita” è il semplice ma efficace slogan che caratterizza il progetto “Spazio Aperto Liguria”. Sono 40 lezioni di ginnastica online gratuite, due volte alla settimana, fino ad ottobre, studiate per promuovere ed incentivare l’attività sportiva fra gli anziani.

Un’iniziativa nata nell’ambito del progetto di sussidiarietà della regione al quale hanno aderito CSI Liguria, Uisp, CONI, Asd SportandGO. Le lezioni, che si possono seguire in diretta Facebook, si terranno il martedì ed il giovedì dalle 10.00 alle 11.00.

Tre gli istruttori qualificati, Chiara Ranocchi, Eliana Cereseto ed Andrea Razzore, che proporranno ginnastica dolce ma anche giochi divertenti e piccoli sfide. Basta una connessione internet, un asciugamano, una sedia, un bastone, fogli di carta, due bottiglie d’acqua piene da utilizzare come pesi ed un bicchiere d’acqua per dissetarsi.

Tutto si deve svolgere in tranquillità e nella massima sicurezza: ecco quindi la necessità di una stanza sufficientemente ampia. L’attività fisica per un anziano è estremamente importante per non incorrere in patologie da invecchiamento precoce: la ginnastica migliora l’apparato muscolo-scheletrico, respiratorio, urinario e cardio circolatorio.

Ne beneficiano anche le funzioni psichiche e cognitive con un affinamento, fin da subito, delle prestazioni intellettive, l’attenuazione di sintomi depressivi e il perfezionamento del sonno e dell’umore.
Alla fine di ogni lezione ci sarà una simpatica rubrica dove gli istruttori, tutti diplomati in Scienze Motorie, forniranno utili consigli.

E’ importante che ci siano istruttori certificati professionalmente perché la ginnastica per anziani, anche quella dolce, deve essere declinata secondo le proprie possibilità, evitando alcuni errori.

Sforzarsi eccessivamente con esercizi che aumentano l’affanno e la frequenza cardiocircolatoria, fare passaggi bruschi fra una posizione ed un’altra, perdere il controllo dei movimenti rischiando un irrigidimento muscolare, limitarsi a performance estemporanee, pretendere troppo da se stessi.

Ogni lezione si potrà rivedere tranquillamente in streaming sul canale YouTube di Spazio aperto Liguria.
Il progetto, spiegato dettagliatamente sul sito www.spazioapertoliguria.it, è stato coordinato dal formatore nazionale del CONI Angelo Gadina mentre la responsabile operativa è Annalisa Storaci, coordinatrice tecnica dei centri Palagym Genova. Da giugno sarà possibile anche partecipare a lezioni in presenza con modalità che saranno successivamente comunicate.

Più informazioni