Quantcast
Nuovo look

Facciata tricolore per l’Associazione mutilati e invalidi di guerra di Genova

L'associazione annuncia di voler mettere a disposizione i locali dell'edificio in viale Brigate Partigiane per la campagna di vaccinazione

Casa del mutilato

Genova. L’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra di Genova, dopo il lungo periodo di crisi pandemica vuole condividere con la cittadinanza “l’impegno per un ritorno alla normale vita quotidiana mettendosi a disposizione per fornire alla popolazione supporto e servizi di carattere socio-culturale”. Lo annuncia il presidente Giuseppe Guido Vinacci.

L’illuminazione della facciata in viale Brigate Partigiane con i colori della bandiera italiana e l’offerta della propria sede a disposizione della Regione Liguria per l’organizzazione di un punto vaccinale, sono le prime iniziative.

L’obbiettivo è manifestare la volontà di operare in sinergia con le istituzioni e la popolazione per una rapida e concreta ripresa della vita attiva nella nostra città.

Più informazioni