Quantcast
Ultima giornata

Entella, non bastano due reti all’Arena Garibaldi: vince il Pisa

Per i chiavaresi a segno Koutsoupias e Dragomir

Pisa-Entella-2021-1536x1024

Pisa. Non sorride all’Entella l’atto finale del campionato di Serie B. Nella 38ª ed ultima giornata i biancocelesti escono sconfitti dalla trasferta contro il Pisa: nonostante il vantaggio di Koutsoupias, i nerazzurri l’hanno ribaltata con le reti di Belli, Marsura e Palombi. Nel finale Dragomir ha provato a riaprirla, ma non è bastato.

Questo l’undici scelto da Mister Volpe per la sfida dell’Arena Garibaldi: torna Russo in porta; in difesa De Col e Pavic sulle corsie esterne, al centro Bonini affianca il classe 2001 Andrea Bruno; Dragomir al centro del campo, affiancato da Settembrini e da Koutsoupias, nuovamente titolare dopo i guai muscolari dell’ultimo periodo; davanti capitan Schenetti agisce dietro le due punte Morosini e Rodriguez.

Dopo un avvio timido da parte di entrambe le squadre, prova a proporsi in avanti il Pisa: Sibilli, girato di spalle, si gira e calcia sfiorando la rete con il sinistro. La risposta dell’Entella arriva con una bella azione corale che termina sui piedi di Morosini, ma la sua conclusione a colpo sicuro viene respinta da un difensore nerazzurro. Muovono bene il pallone i Diavoli neri in uscita: si imbuca Schenetti dietro la linea difensiva avversaria, tocco morbido sull’uscita di Loria e recupero del Pisa sulla linea di porta. Viene premiato l’atteggiamento dell’Entella e arriva il vantaggio biancoceleste! Calcio d’angolo di Dragomir, sponda di Morosini e rete da predatore di Ilias Koutsoupias con la spalla. Il greco segna il suo terzo gol in campionato, il secondo al Pisa dopo quello dell’andata e festeggia nel migliore dei modi il suo compleanno. Dopo una conclusione fuori di poco di Mastinu, al 38’ la pareggia il Pisa: cross di Birindelli e splendida girata dell’ex di turno Francesco Belli, che non esulta. Da terzino a terzino ed è 1-1 all’Arena Garibaldi. Finisce con questo risultato un primo tempo piacevole.

Due cambi per l’Entella nella ripresa: dentro Marcucci e Capello, quest’ultimo alla presenza numero 100 in Serie B, per Koutsoupias e Rodriguez. Al 57’ Mastinu prova a sorprendere Russo da fuori area, qualche brivido in presa per il portiere biancoceleste, ma la minaccia viene sventata. Altra occasione Pisa: stavolta è Benedetti, un altro ex, ad andare vicinissimo al gol con un colpo di testa sul primo palo sugli sviluppi di una punizione. Esce dal campo poi il giovane Andrea Bruno, autore di una buona prova difensiva, al suo posto Poli. Ed è proprio il neo entrato a causare il calcio di rigore per il Pisa: atterrato Birindelli in piena area, dal dischetto va Marsura che spiazza Russo e porta in vantaggio i suoi.

Tutto da rifare dunque per l’Entella, che deve addirittura rinunciare a Poli: sfortunatissimo il difensore, che sente tirare su un recupero ed è costretto a uscire dal campo per far spazio a Stefano Reali. Momentaneamente in dieci uomini, i biancocelesti incassano anche la terza rete: Sibilli salta Russo e deposita al centro per la rete a porta vuota di Palombi. Succede di tutto in pochi minuti: esordio di Cecchini Muller, centrocampista italo-brasiliano della cantera chiavarese, e rete dell’Entella! Dragomir approfitta di una respinta incerta della difesa avversaria e lascia partire un bellissimo mancino di prima intenzione che non lascia scampo a Loria. Prima rete in maglia Entella e distanza che si accorcia. Nel finale aumenta la pressione biancoceleste, ma non riesce ad arrivare il pari.

Si chiude qui, finisce 3-2 per il Pisa un match ricco di occasioni, insieme a questa Serie B per l’Entella.

Il tabellino:
Pisa – Virtus Entella 3-2 (p.t. 1-1)
Pisa (4-3-1-2): Loria; Birindelli (84’ Masetti), Benedetti, Meroni, Belli (62’ Palombi); Marin, Gucher, Mazzitelli; Mastinu (62’ Quaini); Marsura (90’ Masucci), Sibilli (90’ Susso).
A disposizione: Perilli, Gori, Pisano, Bechini, Fischer, De Vitis, Beghetto.
Allenatore: D’Angelo.
Virtus Entella (4-3-1-2): Russo; De Col, Bruno (67’ Poli, 77’ Reali), Bonini, Pavic; Settembrini, Dragomir, Koutsoupias (50’ Marcucci); Schenetti; Morosini (77’ Cecchini Muller), Rodriguez (50’ Capello).
A disposizione: Albertazzi, Mazzocco, Brescianini, Cardoselli, Meazzi, Andreis, Villa.
Allenatore: Volpe.
Marcatori: 25’ Koutsoupias (E), 38’ Belli (P), 71’ rig. Marsura (P), 76’ Palombi (P), 77’ Dragomir (E).