Quantcast
Il centro

Dipendenza dall’alcool, domani il primo incontro nel centro studi della Asl3

Gli esperti forniranno informazioni sui danni correlati al consumo di alcol e sostanze e risposte ai dubbi di pazienti e famigliari

Alcolici generica

Genova. A poco più di un mese dalla sua costituzione, il Centro Studi Asl3 sui problemi correlati all’alcol organizza per domani, giovedì 13 maggio alle ore 15, il primo incontro formativo/informativo con familiari e pazienti, che sarà replicato – considerate le numerose iscrizioni – il 15 giugno.

Nei due appuntamenti – organizzati e coordinati dal dr. Gianni Testino, Direttore S.C. Patologia delle Dipendenze ed Epatologia Asl3 e Coordinatore Centro Alcologico Regionale Asl3 e Patrizia Balbinot, Referente Associazionismo e Caregiver per il Centro Alcologico Asl3 – gli esperti forniranno informazioni sui danni correlati al consumo di alcol e sostanze e risposte e chiarimenti sui dubbi che giornalmente vengono riscontrati durante le “relazioni d’ascolto” all’interno del Centro Alcologico.

Tra i focus proposti: cosa è la dipendenza, quali le conseguenze, quali i sintomi di astinenza, quale il percorso assistenziale, oltre a una introduzione ai gruppi per caregiver (formazione caregiver) e alla descrizione dei gruppi di auto mutuo aiuto. Si tratta di un momento finalizzato a facilitare il coinvolgimento familiare, promuovendo le soluzioni a disposizione sul territorio e dove la medicina di condivisione risulta essere elemento fondante del percorso.

Gli eventi avverranno in presenza nel rispetto delle norme anti-covid e con un numero contingentato di partecipanti presso la sede del Centro Studi Asl3, al piano terra del Padiglione 10 dell’IRCCS Ospedale San Martino-IST. Per l’edizione di domani sono già chiuse le iscrizioni, ma sono aperte per l’evento del 15 giugno. Infatti per poter garantire sicurezza e contingentamento degli spazi l’accesso all’evento avviene tramite prenotazione su invio di mail a patrizia.balbinot@asl3.liguria.it.

Il Centro Studi, operativo dal mese di aprile nell’ambito del Centro Alcologico Regionale Asl3, si avvale di un Comitato Scientifico costituito da eminenti esperti del settore e nasce come punto di incontro e integrazione tra il mondo della sanità e la comunità, con lo scopo di promuovere i temi della medicina di condivisione, quali l’auto mutuo aiuto, i programmi di comunità e la formazione dei caregiver. A dirigerlo Gianni Testino, direttore del Centro Alcologico Regionale e della S.C. Patologia delle Dipendenze ed Epatologia Asl3 coadiuvato da Patrizia Balbinot (segreteria generale) referente per l’associazionismo, le scuole e i caregivers del centro alcologico.

Il Centro Alcologico Regionale Ligure Asl3 è stato recentemente inserito tra i membri del Gruppo C.S.D.A. dell’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) – Centro Nazionale Dipendenze e Doping, insieme a WHO Collaborating Centre for Research and Health Promotion on Alcohol and Alcohol-related Health Problems, Società Italiana di Alcologia (SIA), Centro Alcologico Regionale della Toscana, Associazione Italiana dei Club Alcologici Territoriali (CAT) ed Eurocare Italia.

Più informazioni