Quantcast
L'indagine

Dichiarazioni false per ottenere il reddito di cittadinanza: sei denunce

Percepiti in tuto circa 14 mila euro che ora saranno recuperati

Generica

Genova. Sei donne romene di età compresa tra i 53 e i 21 anni sono state denunciate dai carabinieri per aver percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

In pratica le donne utilizzavano uno stratagemma per tentare di ingannare gli impiegati delle poste dicendo di risiedere a Milano da altre 10 anni dove effettivamente avevano presentato richiesta di reddito di cittadinanza ma senza averne diritto perché non risiedevano a Milano e sono risultate di fatto irreperibili mentre la legge per la concessione del reddito prevede l’obbligo d’ingresso sul territorio nazionale da oltre 10 anni e la residenza anagrafica da almeno due.

I contributi indebitamente percepiti e che ora saranno recuperati grazie all’indagine del nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Genova e della stazione carabinieri di Prà ammonta a circa 14 mila euro.

Più informazioni