Quantcast
Decisione

Covid, La Liguria continuerà a vaccinare con AstraZeneca: “La programmazione non cambia”

Nonostante lo stop dell'Ue alle forniture, Toti: "Abbiamo dosi a sufficienza". Dalla prossima settimana vaccinati anche i donatori di sangue

Generica

Genova. Chi sperava di “scamparsi” il vaccino AstraZeneca per ora deve rassegnarsi: in Liguria, a differenza di quanto deciso in altre Regioni dopo che la Commissione Ue ha bloccato le nuove forniture, il farmaco continuerà ad essere somministrato come prima dose alle persone nella fascia 60-79 anni.

“Andiamo avanti a vaccinare perché ne abbiamo una sufficiente programmazione, ammesso che nei prossimi giorni non cambino le quantità in arrivo – ha confermato il governatore Giovanni Toti in conferenza stampa -. Di AstraZeneca abbiamo fatto un po’ meno di 150mila dosi, quindi in base a quelli che usiamo adesso e rispetto alle seconde dosi che dovremo fare sulle prossime scadenze trimestrali al momento la programmazione non cambia“.

Alla luce di quanto verificato da Alisa e condiviso in una riunione nel pomeriggio con il responsabile della prevenzione Filippo Ansaldi, in Liguria non ci sarebbe il rischio di non avere più abbastanza dosi per garantire i richiami a chi si è già vaccinato con la prima dose AstraZeneca. Per questo, almeno per ora, non si procederà ad accantonare le fiale ma si andrà avanti secondo le previsioni. E questo nonostante si registri un pesante rallentamento nelle prenotazioni che costringe gli hub a lavorare a regime dimezzato rispetto alle potenzialità.

Questa sera alle 23.00, intanto, si aprono le prenotazioni per la fascia 55-59 anni sul portale prenotovaccino.regione.liguria.it e da domani mattina su tutti gli altri canali. In queste ore gli under 60 che erano già prenotati attraverso il medico di famiglia prima dello stop ad AstraZeneca stanno ricevendo gli sms con data e ora per la vaccinazione. Dal 13 maggio alle 8.00 del mattino potranno prenotarsi tutti i lavoratori del settore scolastico (docenti e non docenti) chiamando il numero verde 800 938 818. Si ricorda che al momento gli under 60 non possono ricevere AstraZeneca.

Inoltre, ha aggiunto Toti, “a partire dalla prossima settimana partiremo con le vaccinazioni dei donatori di sangue. Entro la settimana daremo le modalità. Saranno gestite dal centro donazioni, quindi avverranno negli spazi dedicati alla donazione di sangue”.

leggi anche
  • Flop
    Vaccino Covid, disastro AstraZeneca: in Asl 3 prenotato solo il 50% dei posti disponibili
    hub fiera genova vaccino covid
  • Aggiustamenti
    L’Ue non rinnova con AstraZeneca, possibile cambio in corsa per il piano vaccinale
    astrazeneca
  • Un altro passo
    Vaccini, aperte le prenotazioni per la fascia tra i 59 e i 55 anni: 20mila appuntamenti in un’ora
    vaccini covid cairo sunrise
  • Facciamo chiarezza
    Vaccino AstraZeneca, Pfizer o Moderna: cosa cambia per chi deve fare il richiamo in Liguria
    vaccino covid