Quantcast
Eccellenza

Baiardo, il rientrante Battaglia: “Abbiamo dimostrato che se vogliamo siamo molto competitivi”

"Abbiamo dato un bel segnale però non è bastato"

Genova. Matteo Battaglia, classe 1992, attaccante dell’Angelo Baiardo, dopo un infortunio che lo aveva tenuto a lungo lontano dai campi, era rientrato domenica scorsa, al 6° del secondo tempo, nella partita contro la Sestrese.

Ieri, nel match vinto dai draghetti sul Ligorna, Battaglia è rimasto in campo fino alla mezz’ora della ripresa. Sul finire del primo tempo ha realizzato il gol del 2 a 1, con un gran tiro dalla distanza.

Era ora di tornare titolare – afferma -, perché con la Sestrese sono entrato ma non stavo benissimo. Oggi così così, piano piano tornerò al meglio. Purtroppo non ci sono più partite. Siamo stati sfortunati e forse anche poco bravi, però comunque oggi abbiamo dimostrato che se vogliamo siamo molto competitivi“.

“Non si doveva perdere a Sestri, però purtroppo ogni partita è a sé. È andata così. Oggi ci abbiamo provato, ci siamo riusciti. Abbiamo dato un bel segnale però non è bastato, pazienza” conclude Battaglia.

leggi anche
  • Eccellenza
    Baiardo, parla Cristina Erriu: “Mi complimento con la squadra, usciamo a testa alta dal torneo”
    presidente angelo baiardo
  • Attaccante neroverde
    Baiardo, Simone Romei: “Abbiamo dato tutto, ma meritarsela sul campo non è bastato”
    Simone Romei
  • Ultima giornata
    Eccellenza: l’Angelo Baiardo batte 3-1 il Ligorna, ma non basta per accedere ai playoff
    Y