Autostrade venduta a Cdp, Possetti: "Uccisi di nuovo i nostri cari, è la fine della democrazia" - Genova 24
Commento

Autostrade venduta a Cdp, Possetti: “Uccisi di nuovo i nostri cari, è la fine della democrazia”

Dopo il via libera degli azionisti di Atlantia il duro commento della fondatrice del comitato dei familiari delle vittime di Ponte Morandi

possetti ponte morandi crollato

Genova. “Se questa cosa avvenisse sarebbe una uccisione ulteriore dei nostri cari, la fine della democrazia“. Così Egle Possetti, fondatrice del comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi commenta la proposta di acquisizione di Autostrade da parte del consorzio Cdp, votata oggi positivamente dall’assemblea degli azionisti di Atlantia.

“Si tratta sostanzialmente di un regalo – rileva Possetti -. I debiti e i risarcimenti se li accolla Cdp. Ricordo che abbiamo fatto un esposto in procura a Roma per la verifica della situazione finanziaria e la richiesta di sequestro che però non ha avuto alcuna risonanza mediatica”.

“Evidentemente quello che abbiamo da dire non interessa a nessuno e questa è una cosa terribile – prosegue Possetti -. Noi non abbiamo fatto altro che cercare di sostenere i diritti dei cittadini. Pensate che ci sono cittadini comuni che si sono pagati spazi sui giornali per dire che questa è un’operazione assurda. Sarebbe urgente verificare chi sono i soci di Cdp in questa operazione. E’ opportuno capire se uno non sia socio dell’altro”.

Con questo voto viene venduto l’88,06% delle azioni di Autostrade, per un valore di 8,1 miliardi di euro, derivante dalla valutazione di tutta l’azienda di 9,3 miliardi. Il restante 11,94% rimane suddiviso tra Appia Investments S.r.l. col 6,94 e i cinesi della Silk Road Fund, con il loro 5,00%.

“Evidentemente se si è deciso di pagare tutti questi miliardi ad Atlantia per avere la società Autostrade significa che chi ha deciso di pagarlo ritiene la società adempiente e dal nostro punto di vista, con quanto avvenuto, avremmo qualche grande dubbio – conclude Possetti -. Speriamo che in questo mese che resta a Cdp per prendere la decisone finale ci si sia un ripensamento. Credo che gli italiani si  meritino trasparenza e quindi se sarà deciso di pagare questi soldi dovranno dire apertamente che la riterranno adempiente nei suoi obblighi contrattuali. Anche questo è democrazia”.

leggi anche
autostrade paese meraviglioso
Voto favorevole
Autostrade per l’Italia torna proprietà dello Stato: ok di Atlantia alla cessione a Cassa depositi e prestiti
Generica
Intervento
Autostrade venduta a Cdp, Rixi: “Ora non ci sono più scuse, subito Gronda e risarcimenti”
Generica
Reazioni
Autostrade venduta a Cdp, Toti: “Ora deve partire subito il cantiere della Gronda”