Quantcast
Commento

Autostrade, Benifei (Pd): “Situazione intollerabile, giusta la protesta degli autotrasportatori”

L'europarlamentare: "La Regione deve attivarsi con più determinazione nel sollecitare un maggiore impegno a livello nazionale per risolvere questo problema"

Generica

Liguria. “Sulle autostrade liguri c’è una situazione intollerabile da ormai troppo tempo e chi le deve utilizzare per lavorare si trova in condizioni di difficoltà assoluta. Per questo sono vicino alla protesta annunciata dagli autotrasportatori, che si aggiunge alle molte che ci sono già state. Nonostante questo, non è stato fatto nessun vero passo avanti”.

A dichiararlo è l’europarlamentare ligure Brando Benifei, capodelegazione del PD al Parlamento Europeo che sostiene la scelta delle associazioni liguri che hanno dichiarato il fermo dell’autotrasporto dal 15 al 19 giugno a livello regionale e relativo a porti, piattaforme logistiche e confine di Stato.

“La Regione deve attivarsi con più determinazione nel sollecitare un maggiore impegno a livello nazionale per risolvere questa situazione – prosegue-. La condizione autostradale della Liguria è un problema per la qualità della vita dei cittadini, ma anche un fattore di grande penalizzazione per interi comparti dell’economia, dal turismo fino, appunto, ai trasporti”.

“Per questo i trasportatori, esasperati, hanno ragione a scioperare e a chiedere che le istituzioni, unite, si impegnino in misura straordinaria per ripristinare una situazione che sia finalmente accettabile, degna di un Paese moderno e di una Liguria finalmente fuori dall’isolamento” conclude Benifei.

leggi anche
Generica
Protesta
Caos autostrade, i trasportatori proclamano 5 giorni di fermo totale in Liguria