Quantcast
Retromarcia

Abolizione mensa per i vigili del fuoco, Sinistra Italiana presenta interrogazione parlamentare

Una scelta sconcertante, dato e considerato che i reparti operativi dei vigili del fuoco non possono certo essere considerati degli impiegati statali normali"

Genova. “La decisione del governo di abolire il servizio mensa nelle caserme dei vigili del fuoco in tutta Italia sostituita dalla distribuzione dei buoni mensa, può essere un modo per far risparmiare allo Stato, ma non è certo una scelta giusta”.

A dirlo il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni: “Una scelta sconcertante, dato e considerato che i reparti operativi dei vigili del fuoco non possono certo essere considerati degli impiegati statali normali”.

“Hanno fatto bene le organizzazioni sindacali – prosegue l’esponente dell’opposizione di sinistra – a proclamare lo stato di agitazione. Il governo e la sua maggioranza facciano retromarcia su una decisione davvero assurda.”
“Presenteremo sulla vicenda un’interrogazione parlamentare – conclude Fratoianni – affinchè l’esecutivo torni indietro rispetto a quanto deciso”

Più informazioni