Quantcast

A tu per tu con Alessandro Cucciari, ex giocatore ed allenatore di calcio.

Cresciuto nella Roma, con la quale esordisce in Serie A, nella stagione 1989/1990,  giocando con Bruno Conti e Giuseppe Giannini, nel campionato successivo lascia i giallorossi ed intraprende un lungo percorso fra Serie B e Serie C1, vestendo le maglie di Verona (con cui guadagna la promozione dalla cadetteria alla Serie A), Modena, Casarano, Lecce (dove in un biennio ottiene due promozioni di fila, dalla Serie C1 alla Serie B e dalla Serie B alla Serie A) e Perugia (un’altra promozione dalla Serie B alla Serie A).

Nell’ottobre del 1998 passa dal Perugia alla Ternana. Dopo aver giocato per tre anni nella Sampdoria, nel 2003 viene acquistato dal Siena, con il quale torna a militare nella massima categoria dopo tredici anni di assenza. Resta in Serie A anche nella stagione successiva, con la casacca del Messina, totalizzando complessivamente 34 presenze in massima categoria.

Dopo il ritiro diviene, nella stagione 2012/2013, allenatore del Terracina nel campionato laziale di Eccellenza, con cui conquista la promozione in Serie D vincendo i playoff nazionali. Successivamente passa alla guida della Lupa Roma in Serie D, con cui conquista la storica promozione in Lega Pro e sfiora il titolo di campione d’Italia dilettanti perdendo la finale. La sua esperienza col club romano termina nell’ottobre 2015.

Alessandro Cucciari, classe 1969, racconta la sua carriera da professionista, soffermandosi in particolare modo sul periodo trascorso nella squadra blucerchiata, tra il 2000 e il 2003.

Intervengono in diretta Marco Sanna e Fabrizio Casazza, ex compagni di squadra ai tempi della Sampdoria, Fabio Barabino, con il quale ha effettuato il corso allenatori.