Quantcast
Progetto

Voltri, nel parco di Villa Duchessa di Galliera nasce un orto medievale

L'area sarà riqualificata grazie al Rotary Club di Genova nell'ambito delle iniziative contro le povertà educative

Generico aprile 2021

Genova. L’attenzione alle tematiche educative ha caratterizzato, specie nell’ultimo anno, l’attività dei Rotary genovesi attraverso importanti service, tra cui la realizzazione di un progetto “contro le povertà educative”, sviluppato intorno al parco della Villa Duchessa di Galliera, gioiello della nostra città, famoso a livello europeo.

La scelta del parco è stata motivata dal desiderio di richiamare l’attenzione sulle sue bellezze, dando un contributo all’attività didattico-educativa che l’ATI Villa Galliera svolge da anni con riguardo agli elementi botanici classici dei giardini dell’epoca e a quelli della vegetazione tipica ligure, quali i pini marittimi, i lecci e gli ulivi.

Il progetto ha previsto la realizzazione della segnaletica del percorso di visita, con lo splendido giardino all’italiana nella parte bassa e il bosco romantico con grotte e cascate artificiali, l’uliveto e gli Orti storici nati nel 1675, e riprogettati dalla stessa duchessa due secoli dopo.

Generico aprile 2021

Proprio in questo contesto il progetto di supporto da parte del Rotary si è concentrato sulla realizzazione di un orto didattico, area unica nel suo genere, intesa a valorizzare uno spazio storico-educativo all’aperto, importante oggi e in futuro.

L’orto didattico, nella parte alta della villa, permetterà anche la realizzazione di specifici laboratori atti ad ospitare studenti provenienti dalle scuole che ne faranno richiesta, dando loro la possibilità di partecipare anche alla crescita, in tutte le sue fasi naturali, del piccolo orto medievale progettato all’ombra della torre che sovrasta l’area agricola: vera e propria aula all’aria aperta che consentirà anche ai più piccoli di immergersi nella storia e nella natura del Parco Storico più grande della Liguria.

Al progetto, promosso dal Rotary club di Genova – il più antico della nostra città – hanno dato contributo e sostegno il Distretto Rotary 2032, i club Genova Est, Genova Nord-Ovest, Genova San Giorgio, Golfo di Genova, e le Associazioni Amici della Villa e Sistema Paesaggio, riunite nell’associazione temporanea d’impresa Villa Galliera.

leggi anche
Generica
Sottosuolo
Un labirinto di bunker e grotte nel ventre di villa Duchessa di Galliera, riparte il progetto di recupero