Quantcast
Il piano

Vaccino Covid, ecco quando ci si potrà prenotare: per i 40enni si va a metà giugno

Quale canale di prenotazione? Quale vaccino? Ecco come funziona per chi ha dai 69 anni in giù e per le categorie speciali

Genova. Chi ha meno di 40 anni e ha la fortuna di non avere particolari patologie si metta il cuore in pace perché, almeno fino alla metà di giugno, non potrà neppure sperare di prenotare la propria dose di vaccino. Per le altre fasce d’età, quindi dai 69 ai 40 anni, anche se non si sa quando materialmente saranno somministrate le dosi, c’è almeno un’idea finalmente precisa di quando ci si potrà prenotare.

Il sistema è quello indicato dall’ordinanza del commissario per l’emergenza covid e prevede quindi un ordine principalmente anagrafico di vaccinazione. E’ in base a esso che dalla tarda serata del 15 aprile potranno prenotare la propria dose le persone tra i 65 e i 69 anni, la settimana dopo quelli tra i 60 e i 64 anni e così via, con intervalli di una o due settimane. Fino ad arrivare ai quarantenni.

Come prenotarsi? I canali di prenotazione sono gli stessi usati finora per gli over 80 in Liguria: il portale dedicato (prenotovaccino.regione.liguria.it), il numero verde 800 938818 e gli sportelli territoriali Cup, oltre ai medici di famiglia e alle farmacie.

Quale vaccino? Al momento per quanto riguarda gli under60 è sconsigliato l’uso del vaccino Astrazeneca quindi si dovranno utilizzare i vaccini a M-Rna (Pfizer / Moderna). Nel frattempo però arriveranno le dosi del farmaco Johnson & Johnson, una tipologia simile a quella Astrazeneca-Vaxevria e per cui – dicono dalla casa produttrice – non sono stati rilevati nessi con la formazione di trombi.

L’arrivo dei vaccini Johnson & Johnson – una sola dose, e di tipo cold quindi senza necessità particolari di conservazione – dovrebbe dare un impulso decisivo anche alla vaccinazione a domicilio delle persone non deambulanti.

65-69 anni (nati dal 1952 al 1956)
15 aprile: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dal 16 aprile attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

60-64 anni (nati dal 1957 al 1961)
22 aprile: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dal 23 aprile attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

55-59 anni (nati dal 1962 al 1966)
10 maggio: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dal 11 maggio attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

50-54 anni (nati dal 1967 al 1971)
17 maggio: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dal 18 maggio attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

45-49 anni (nati dal 1972 al 1976)
7 giugno: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dall’8 giugno attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

40-45 anni (nati dal 1977 al 1981)
14 giugno: dalle 23 sul portale prenotovaccino e dal 15 giugno attraverso numero verde, medici di medicina generale e farmacie

I pazienti ultrafragili, i disabili gravi e non deambulanti continueranno a essere segnalati alle asl dai medici di medicina generale. Il cui ruolo, come annunciato, cambierà: non si occuperanno più di vaccinare solo i propri mutuati ma saranno utilizzati come “forza lavoro” per tutta la platea di aventi diritto alla somministrazione.

Per quanto riguarda le “categorie speciali” (forze dell’ordine, personale delle scuole, protezione civile, eccetera) under 60, le cui prenotazioni sono state congelate (prima dose) saranno vaccinate in base alla tempistica legata alla loro fascia di età ma Alisa sta pensando a organizzare una specie di prelazione in modo che siano comunque vaccinati per primi.

Più informazioni
leggi anche
  • Disguido
    Vaccini ‘congelati’ per le categorie ma a molti arriva l’sms di conferma, Regione: “Non tenerne conto”
  • Il punto
    Toti: “In Liguria quasi 65mila vaccini grazie a hub pubblico-privati e farmacie”
  • Per due settimane
    Vaccini, la Liguria “doppia” il target di 7.815 dosi al giorno stabilito da Figliuolo ma ora deve rallentare
  • Cortocircuito
    Questa volta non è fake, confusione sulla grafica di Regione sui vaccini anti Covid
  • Come fare
    Vaccino Covid: i vulnerabili under 60 potranno prenotare dall’11 maggio, sospesi i caregiver
  • Cambio di passo
    Alisa indica alle Asl il numero minimo di squadre per accelerare sui vaccini a domicilio
  • Sotto casa
    A Genova vaccini nelle scuole e nei municipi: ecco dove nasceranno i nuovi hub
  • Il nodo
    Gli invisibili della pandemia, per migliaia di stranieri in Liguria il vaccino è un miraggio