Quantcast
Ripartenza

Turismo, Genova protagonista su Lonely Planet: la guida “per eccellenza” racconta la città in 48 ore

Dal 3 maggio attivo il pacchetto due notti in albergo al prezzo di una con in omaggio una card per usufruire di molte esperienze

Genova. Da Boccadasse a Canneto il Curto, da piazza della Giuggiola al porto antico, attraverso le botteghe storiche, i mercati, il cibo e i panorami irrinunciabili. Genova protagonista della collezione “48 ore a…”, format lanciato da Lonely Planet Italia per raccontare alcune città italiane.

Nei prossimi giorni su lonelyplanetitalia/48ore e sui canali social della piattaforma saranno in evidenza i contenuti relativi alla Superba: articoli, fotografie e un video prodotto per l’occasione, arricchito da consigli di viaggio di genovesi che suggeriscono itinerari ed esperienze autentiche, utili per godersi una vacanza nella nostra città.

“Apprezzo molto l’interesse che Lonely Planet sta dedicando a Genova già da due anni, prima con la guida Genova e il Tigullio, presentata nel 2020, ora con questo nuovo progetto ’48 ore a…’ che invita a scoprirne gli angoli anche meno noti lungo un itinerario di due giorni, intenso e affascinante”.

I protagonisti del video che è già on line sul sito di Lonely Planet Italia, ciceroni nella città, sono Matteo Mangili, autore di Lonely Planet e genovese di nascita, la giornalista Beatrice D’Oria e Roberto Panizza, ristoratore e ideatore del campionato mondiale di pesto al mortaio.

“Lonely Planet ha raccontato Genova in un modo insolito – aggiunge il segretario genovese della Camera di Commercio Maurizio Caviglia – puntando i riflettori sugli scorci poco conosciuti del quartiere del Carmine, sulle tante botteghe storiche, sulle ricette del pesto diverse di famiglia in famiglia. E l’idea delle 48 ore da trascorrere a Genova si sposa alla perfezione con la promozione delle due notti che lanciamo proprio oggi, insieme al Comune di Genova e alle associazioni degli albergatori”.

Proprio in questi giorni il Comune torna a lanciare due campagne, destinate ai turisti italiani ed esteri. “Il 3 maggio sarà un giorno importante per il settore turistico a Genova – spiega l’assessore Gaggero – sulla tv nazionale partirà uno spot di 15 secondi che proporrà le bellezze di Genova, inoltre sarà finalmente attiva l’offerta che prevede due notti in albergo al prezzo di una e l’inclusione di una card che consente di accedere a varie esperienze”.

Genova cogli l’attimo, il nome di questa prima campagna, presentata già a fine dicembre. “Purtroppo la ripartenza è stata più lenta di quanto avessimo previsto ma nel frattempo all’iniziativa hanno aderito oltre 50 alberghi genovesi”, continua Gaggero. Il Comune ha destinato a questa iniziativa promozionale 500 mila euro ricavati dall’imposta di soggiorno. L’altra campagna si intitola, invece, “Genova più di quanto immagini” ed è rivolta al mercato internazionale (Francia, Germania, Svizzera, Belgio e Paesi Bassi) per tenere viva l’attenzione dei turisti stranieri sulla città, nonostante le difficoltà legate agli spostamenti.

“La città ha molto da offrire e raccontare così come tante mete italiane che sono state messe in difficoltà in questo periodo di pandemia – Valentina Orsi Lonely Planet Italia – siamo stati molto felici di raccontarla e di collaborare con il territorio, che a sua volta sta facendo tanto grazie al gioco di squadra”.

Più informazioni