Svastiche sul manifesto del 25 aprile, Toti: "Gesto squallido" - Genova 24
Dichiarazione

Svastiche sul manifesto del 25 aprile, Toti: “Gesto squallido”

"Gli italiani che sono morti per liberarci dalla dittatura, dai regimi, dai fascisti e dai nazisti, dalle leggi razziali meritano di essere onorati per sempre, da tutti. Nessuno escluso"

Generico aprile 2021

Genova. “Il 25 aprile, giorno in cui la democrazia è tornata in Italia, è importante per tutti e nessuno deve permettersi di rovinare questa festa con squallidi gesti come quello avvenuto nella sede Anpi di Sampierdarena”.

Lo scrive su Facebook il governatore ligure Giovanni Toti commentando la notizia delle svastiche disegnate sulle bandiere del 25 aprile.

“Un fatto che condanno con fermezza a poche ore dalla celebrazione che mi vedrà in prima fila con il sindaco Bucci e il ministro Cartabia”, aggiunge Toti.

“Il 25 aprile – sottolinea – è la festa della libertà e la libertà non deve dividerci ma tenerci tutti uniti, oggi più che mai. Gli italiani che sono morti per liberarci dalla dittatura, dai regimi, dai fascisti e dai nazisti, dalle leggi razziali meritano di essere onorati per sempre, da tutti. Nessuno escluso”.

Più informazioni
leggi anche
Generico aprile 2021
Sfregio
25 aprile, svastiche sulla sede Anpi di via Rolando a Sampierdarena
toti 25 aprile
Commento
25 aprile, Toti: “Oggi come allora stiamo per riacquisire la nostra libertà”
Generico aprile 2021
Sfregio
25 aprile, vandalizzata corona sulla casa del partigiano Buranello a Sampierdarena